Dona Adesso

Udienza Generale (15/05/2019) - Foto © Servizio Fotografico - Vatican Media

Italia: Rinuncia del Vescovo di Prato

Nomina del successore: Rev.do Don Giovanni Nerbini

Il Santo Padre ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Prato (Italia), presentata da S.E. Mons. Franco Agostinelli. Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Prato (Italia), il Rev.do Don Giovanni Nerbini, del clero della diocesi di Fiesole, finora Parroco e Vicario Generale della medesima diocesi.

Rev.do Don Giovanni Nerbini
Il Rev.do Don Giovanni Nerbini è nato il 2 giugno 1954 a Figline Valdarno, provincia di Firenze e diocesi di Fiesole. Dopo aver conseguito il diploma magistrale e il diploma universitario triennale in Vigilanza scolastica, ha svolto la professione di insegnante dal 1973 al 1989. Nel 1989 è entrato nel Seminario diocesano di Fiesole e ha frequentato il corso filosoficoteologico presso la Facoltà Teologica dell’Italia Centrale di Firenze. È stato ordinato presbitero per la diocesi di Fiesole il 22 aprile 1995. È stato Vicario parrocchiale a Caldine dal 1995 al 1997; Parroco di Pelago, Amministratore di Diacceto e Moderatore di quella Unità Pastorale dal 1997 al 2007; dal 2007 è Parroco di San Leone – S. Maria Immacolata a Sociana – S. Clemente e Moderatore dell’Unità Pastorale di Rignano sull’Arno. Dal 2015 è Vicario Generale della diocesi di Fiesole.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione