Dona Adesso
Patriarch_Kirill_of_Moscow

WIKIMEDIA COMMONS

Il patriarca Kirill nel Regno Unito per i 300 anni della presenza ortodossa russa

Il viaggio si terrà dal 15 al 18 ottobre. In programma incontri con la regina Elisabetta II e con il primate anglicano Justin Welby

Dal 15 al 18 ottobre prossimi il patriarca di Mosca, Kirill, visiterà il Regno Unito per celebrare il 300° anniversario della presenza della Chiesa ortodossa russa nelle isole britanniche. Lo ha annunciato il portavoce del patriarcato, padre Alexander Volkov, spiegando che l’evento più importante sarà la divina liturgia guidata dal patriarca nella cattedrale della Dormizione della Madre di Dio a Londra.

Durante il viaggio – informa L’Osservatore Romano – particolare attenzione verrà dedicata alla figura del metropolita di Sourozh, Anthony, al secolo Andrei Borisovich Bloom, morto nel 2003, che ha contribuito in maniera significativa alla presenza della comunità ortodossa russa nel Regno Unito nel XX secolo, dedicando enormi sforzi allo sviluppo della diocesi di Sourozh, creata nel 1962.

Padre Volkov ha ricordato che la storia della parrocchia russa, e in seguito della diocesi, è cominciata con la cappella dell’ambasciata, istituita per decreto dallo zar Pietro il Grande nel 1716. Il metropolita presidente del Dipartimento per le relazioni esterne, Hilarion, ha informato che sono previsti anche degli incontri con la regina Elisabetta II e con il primate della Comunione anglicana, Justin Welby.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione