Dona Adesso

Il Nepal trema ancora: oggi nuovo terremoto di magnitudo 7.4

La scossa ha provocato 37 nuove vittime e oltre mille feriti. A Kathmandou crollati diversi palazzi già lesionati

Un’altra forte scossa di terremoto ha fatto tremare oggi il Nepal, ancora in ginocchio per il sisma del 25 aprile scorso che ha provocato ottomila vittime. La scossa, di 7.4 gradi della scala Richter (di poco inferiore di quella di aprile), si è verificata alle 12.35 ora locale, a circa 80 km a est di Kathmandou, vicino al Monte Everest e al confine con la Cina, causando nella capitale il crollo di diversi palazzi, già lesionati, e purtroppo anche 37 nuovi morti. 1129 sono invece le persone ferite e 31 i distretti colpiti su 75, secondo i dati forniti dalle autorità nepalesi. 

Oltre che nella capitale, il sisma è stato avvertito anche a New Delhi in India e a Dacca, in Bangladesh. Secondo le prime stime dell’agenzia scientifica statunitense (USGS), la scossa si è verificata a una profondità di circa 15 km ed è stata seguita da almeno altre cinque con magnitudo tra 5.6 e 6.3.

Una squadra di soccorso dell’Organizzazione Internazionale per le Migrazioni è attualmente al lavoro per rimuovere le macerie. Presente anche un team di 500 operatori della organizzazione Save the Children, nel paese asiatico già dal terremoto del 25 aprile scorso.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione