Dona Adesso

Pesce volante / Pixabay CC0 - Unsplash, Public Domain

Come guizzare

“Senza di me non potete far nulla”

E’ una delle classiche tentazioni quella di mettersi con il nostro impegno a vivere la vita cristiana. Si tenta di fare qualche passo, ma non ci si avvede che manca Dio. Si fanno i conti, ma senza l’oste. Si dimentica la massima di Gesù che fa aprire gli occhi: “Senza di me non potete far nulla”.

Immersi invece nel mare di Dio, rimanendo nel suo amore, tutti gli impegni della vita cristiana sono vissuti con estrema scioltezza e normalità. I comandi del Signore diventano vie ed esercizio di libertà.

Passeggiando lungo il mare, sulla spiaggia, a pochi metri dall’acqua, vedo un pesce, circondato da un gruppo di curiosi. Portava gli occhiali e leggeva attentamente un grosso librone. Mi fermo anch’io, attirato dalla scena inconsueta. Il pesce vibrava di gioia per quanto leggeva nel suo librone; ma quando guardava davanti a sé, verso il mare, osservando l’acqua, si rabbuiava e gridava: “che ingiustizia!”

Mi avvicino e gli domando che libro stia leggendo e come mai nel fissar l’acqua gridi all’ingiustizia. Mi risponde che nel librone stava leggendo le istruzioni sull’arte del guizzare: gli sembrava un’arte meravigliosa , come di qualcosa che gli spettasse e che gli avrebbe dato gioia. “Anch’io, mi confida, da vero pesce che sono, ho fatto inutilmente dei tentativi; le mie mosse sono sempre goffe, faticose, dolorose.”

E ciò che accresceva la sua amarezza era il vedere i pesci che nell’acqua, a pochi metri davanti a lui, guizzavano con estrema facilità e leggerezza. Non riusciva proprio a capire per quale ingiustizia i movimenti così facili a loro, fossero impossibili a lui.

Me ne chiedeva un parere; voleva dei consigli particolari…

Ma appena mi sono accorto che voleva proprio guizzare, senza perdermi in chiacchiere, vedendo il suo desiderio sincero, l’ho preso insieme col suo librone e l’ho scaraventato in mare.

Immerso nel suo elemento vitale, ha fatto subito un rapido, elegante, allegro guizzo davanti a me per mostrarmi che ormai non aveva più bisogno né di libri, né di spiegazioni.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione