Dona Adesso

Spunti teologici su Amoris Laetitia

Alterità, reciprocità e differenze e dinamismo dell’amore coniugale. Gli interventi di don Massimo Naro e don Giuseppe Alcamo presso la Facoltà Teologica di Sicilia

Aforisma di lunedì 13 marzo 2017

“La malattia del secolo è la bulimia spirituale. Mai come oggi il mondo ha avuto tanta fame di consolazione! L’uomo si sente solo. Per colmare questa solitudine ricorre a due soluzioni distruttrici. L’edonismo o l’esoterismo.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“Quello che non puoi risolvere agendo e parlando, fallo pregando. Dove non trovi una soluzione in piedi, la trovi in ginocchio.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“La fede è un intreccio di luce e di tenebra: possiede abbastanza splendore per ammettere, abbastanza oscurità per rifiutare, abbastanza ragioni per obiettare”

Il messale sull’altare

Nella maggior parte delle Messe il messale non va collocato prima della presentazione dei doni

ZENIT – Servizio quotidiano

“La chiamata delle donne è a collaborare a dare la vita in tutti i modi possibili. Generare, sostenere, ascoltare, incoraggiare figli di carne e non. Il nostro genio è nel tessere relazioni, prima di ogni altra cosa.”

ZENIT – Servizio quotidiano

“L’Europa passerà attraverso ‘un’ubriacatura’ di libertà, di permissivismo, che farà capire alla gente dove porta tutto questo e la indurrà quindi a ‘tornare alle radici cristiane’.”

ZENIT – Servizio quotidiano

«Il cattolico guarda l’Europa dall’interno: non può esistere quindi un “punto di vista” cattolico della storia europea allo stesso modo che una persona non può avere un punto di vista su se stessa.»

La Chiesa come sacramento

Vedere la Chiesa come un sacramento ci aiuta ad avere una visione più definita dei sette sacramenti nel contesto della Chiesa stessa

ZENIT – Servizio quotidiano

“Con il rito delle ceneri, la Chiesa tutta ogni anno lancia una sfida, sempre attuale, soprattutto nei confronti della cultura edonista occidentale, ricordando all’uomo il suo limite, dentro il quale ogni giorno ‘grida’ un bisogno di infinito, di eternità.”