Santa Messa della Notte nella Solennità del Natale del Signore Santa Messa della Notte nella Solennità del Natale del Signore - Foto © Vatican Media

“Noi possiamo amare perché Dio ci ha amati per primo”

Papa Francesco su Twitter il 10 gennaio 2020

Share this Entry

Adorando si impara a rifiutare quello che non va adorato: il dio denaro, il dio consumo, il dio piacere, il dio successo, il nostro io eretto a dio.

*
Adorare è farsi piccoli al cospetto dell’Altissimo, per scoprire davanti a Lui che la grandezza della vita non consiste nell’avere, ma nell’amare.

*
L’Apostolo Giovanni ci parla del fondamento dell’amore: noi possiamo amare perché Dio ci ha amati per primo. Che lo Spirito Santo ci dia la forza e la gioia di amare i fratelli e manifestare così l’amore che abbiamo per Lui.

Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione