Il Pontefice ricorda l'incidente aereo della Spanair di tre anni fa

CUATRO VIENTOS, domenica, 21 agosto 2011 (ZENIT.org).- Papa Benedetto XVI ha voluto ricordare questa domenica, durante il suo intervento in occasione della recita dell’Angelus al termine della Messa conclusiva della Giornata Mondiale della Gioventù nell’aerodromo di Cuatro Vientos, l’incidente aereo che tre anni fa è costato la vita a 154 persone.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

Nel pomeriggio del 20 agosto 2008, un aereo della compagnia Spanair precipitò al momento del decollo dall’aeroporto di Barajas a causa di un guasto tecnico.

Si tratta della tragedia aerea più grave avvenuta in Spagna, e la seconda in Europa occidentale dall’attentato di Lockerbie, nel 1988.

Il Papa ha voluto esprimere la sua “vicinanza spirituale” e “profondo affetto” “a tutti coloro che sono stati colpiti da questo tremendo avvenimento, così come ai familiari dei caduti, le cui anime raccomando alla misericordia di Dio”.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione