Il Papa esorta i giovani riuniti in Polonia a scegliere Cristo

“Perché abbiate in ogni momento la certezza interiore che Egli vi sostiene”

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

LEDNICA, martedì, 9 giugno 2009 (ZENIT.org).- Scegliere Cristo è l’esortazione che Benedetto XVI ha rivolto agli 80.000 giovani polacchi e di tutta Europa che hanno partecipato questa domenica alla riunione annuale alle fonti battesimali della Polonia, nella città di Lednica.

In un messaggio indirizzato a monsignor Henryk Muszynski, Arcivescovo di Gniezno, Diocesi alla quale appartiene Lednica, il Papa ha chiesto anche di essere testimoni dell’amore di Cristo in ogni ambito della società.

“Scegliete Cristo perché in ogni momento della vita – felice o difficile – abbiate la certezza interiore che Egli vi sostiene con la grazia e il potere dello Spirito Santo”, segnala il messaggio.

Il Santo Padre ha affermato che i giovani cristiani sono chiamati a rinnovare la propria scelta di Gesù come “supremo valore della vita”.

Questa scelta “deve essere sempre più cosciente, matura e responsabile”, ha aggiunto.

Allo stesso modo, ha chiesto ai giovani di “essere testimoni dell’amore di Cristo” nelle scuole, nelle università e in tutti gli ambiti della vita.

Nel suo messaggio, il Pontefice ha anche ricordato il suo predecessore, Giovanni Paolo II, che è stato per la gioventù di tutto il mondo “una guida incomparabile” e continua ad essere fonte di ispirazione.

Padre Jan Góra, cappellano degli studenti di Poznań, il luogo storico del primo battesimo del popolo polacco, avvenuto nel 966, organizza ogni anno dal 1997 l’incontro dei giovani sulle rive del lago di Lednica.

Nell’udienza generale di mercoledì scorso, il Papa ha salutato i giovani che si sarebbero riuniti quattro giorni dopo nella città polacca, esortandoli a unirsi a Cristo attraverso il Battesimo e a sceglierlo “coscientemente come via e traguardo del vostro cammino di vita”.

Print Friendly, PDF & Email
Share this Entry

ZENIT Staff

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione