Dona Adesso

Aldo Moro ucciso “in odium fidei”?

Il postulatore della causa di beatificazione parla del “martirio” dello statista e accenna ad un intreccio con il Terzo Segreto di Fatima. Dirime poi le controversie, come l’atteggiamento dinanzi alla legge sul divorzio

“In Perù dovevo morire anche io….”

Intervista a p. Jaroslaw Wysoczanski, superiore dei francescani uccisi da Sendero Luminoso, scampato all’assassinio. Un docu-film sui due martiri premiato al Festival del Film Cattolico a Roma

“Agata ieri, Don Pino Puglisi oggi”

Il messaggio della santa patrona di Catania riletto alla luce dell’attualità dal neo arcivescovo di Palermo, mons. Corrado Lorefice, nel solenne pontificale officiato nel Duomo della città etnea

Vespri a Tirana: Bergoglio “tocca” due martiri e si commuove

Incontrando sacerdoti, religiosi e seminaristi nella Cattedrale di San Paolo, il Papa ascolta le testimonianze di due vittime delle persecuzioni comuniste. Mette quindi da parte il discorso scritto e parla a braccio

La reliquia di San Bartolomeo

La costruzione della Chiesa dedicata ad uno dei dodici apostoli di Cristo, che sorge sull’Isola Tiberina a Roma, risale a più di mille anni fa

Tommaso d’Aquino e il martirio

Tavola rotonda organizzata dalla Società Internazionale Tommaso d’Aquino, sezione di Roma

Promulgazione di decreti della Congregazione per le Cause dei Santi

CITTA’ DEL VATICANO, domenica, 28 marzo 2010 (ZENIT.org).- Benedetto XVI ha ricevuto in udienza privata questo sabato l’Arcivescovo Angelo Amato, S.D.B., prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, autorizzando questa Congregazione a promulgare i decreti che riconoscono:

– un miracolo, attribuito all’intercessione della Beata Bonifacia Rodriguez De Castro, Fondatrice della Congregazione delle Missionarie Serve di San Giuseppe; nata a Salamanca (Spagna) il 6 giugno 1837 e morta a Zamora (Spagna) l’8 agosto 1905;

– un miracolo, attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Giovanni De Palafox y Mendoza, prima Vescovo di Puebla de los Angeles e poi Vescovo di Osma; nato a Fitero (Spagna) il 24 giugno 1600 e morto a Osma (Spagna) il 1 ottobre 1659;

– un miracolo, attribuito all’intercessione della Venerabile Serva di Dio Maria Barbara della Ss.ma Trinità (al secolo: Barbara Maix), Fondatrice della Congregazione delle Suore dell’Immacolato Cuore di Maria; nata a Vienna (Austria) il 27 giugno 1818 e morta a Catumbi (Brasile) il 17 marzo 1873;

– un miracolo, attribuito all’intercessione della Venerabile Serva di Dio Anna Maria Adorni, Fondatrice della Congregazione delle Ancelle della Beata Maria Immacolata e dell’Istituto del Buon Pastore di Parma; nata a Fivizzano (Italia) il 19 giugno 1805 e morta a Parma (Italia) il 7 febbraio 1893;

– un miracolo, attribuito all’intercessione della Venerabile Serva di Dio Maria dell’Immacolata Concezione (al secolo: Maria Isabella Salvat y Romero), Superiora Generale della Congregazione delle Suore della Compagnia della Croce; nata a Madrid (Spagna) il 20 febbraio 1926 e morta a Siviglia (Spagna) il 31 ottobre 1998;

– un miracolo, attribuito all’intercessione del Venerabile Servo di Dio Stefano (al secolo: Giuseppe Nehmé), Religioso professo dell’Ordine Libanese dei Maroniti; nato a Lehfed (Libano) nel marzo 1889 e morta a Kfifane (Libano) il 30 agosto 1938;

– il martirio del Servo di Dio Szilárd Bogdánffy, Vescovo di Oradea Mare dei Latini; nato a Feketetó (Romania) il 21 febbraio 1911 e morto nel carcere di Nagyenyed (Romania) il 2 ottobre 1953;

– il martirio del Servo di Dio Gerardo Hirschfelder, Sacerdote diocesano; nato a Glatz (Germania) il 17 febbraio 1907 e morto nel campo di concentramento di Dachau (Germania) il 1° agosto 1942;

– il martirio del Servo di Dio Luigi Grozde, Laico, Membro dell’Azione Cattolica; nato a Gorenje Vodale (Slovenia) il 27 maggio 1923 e ucciso, in odio alla Fede, a Mirna (Slovenia) il 1° gennaio 1943;

– le virtù eroiche del Servo di Dio Francesco Antonio Marcucci, Arcivescovo-Vescovo di Montalto; nato a Force (Italia) il 27 novembre 1717 e morto a Montalto (Italia) il 12 luglio 1798;

– le virtù eroiche del Servo di Dio Giovanni Francesco Gnidovec, Vescovo di Skopje-Prizren; nato a Veliki Lipovec (Slovenia) il 29 settembre 1873 e morto a Ljubljana (Slovenia) il 3 febbraio 1939;

– le virtù eroiche del Servo di Dio Luigi Novarese, Sacerdote Diocesano e Fondatore dei Silenziosi Operai della Croce; nato a Casale Monferrato (Italia) il 29 luglio 1914 e morto a Rocca Priora (Italia) il 20 luglio 1984;

– le virtù eroiche della Serva di Dio Enrichetta Delille, Fondatrice della Congregazione delle Suore della Sacra Famiglia; nata a New Orleans (Stati Uniti d’America) tra 1812 e 1813 ed ivi morta il 17 novembre 1862;

– le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Teresa (al secolo: Regina Cristina Guglielmina Bonzel), Fondatrice dell’Istituto delle Povere Suore Francescane dell’Adorazione Perpetua del Terz’Ordine di San Francesco; nata a Olpe (Germania) il 17 settembre 1830 ed ivi morta il 6 febbraio 1905;

– le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Francesca della Croce (al secolo: Amalia Francesca Rosa Streitel), Fondatrice dell’Istituto delle Suore dell’Addolorata; nata a Mellrichstadt (Germania) il 24 novembre 1844 e morta a Castel Sant’Elia (Italia) il 6 marzo 1911;

– le virtù eroiche della Serva di Dio Maria Felicia di Gesù Sacramentato (al secolo: Maria Felicia Guggiari Echeverría), Suora professa dell’Ordine dei Carmelitani Scalzi; nata a Villarrica del Espíritu Santo (Paraguay) il 12 gennaio 1925 e morta ad Asunción (Paraguay) il 28 aprile 1959.