Dona Adesso
Loreto

WIKIMEDIA COMMONS

RnS: serata speciale a Loreto

Domani sera presso il santuario mariano il Roveto Ardente di misericordia, con adorazione eucaristica ed animazione carismatica

Nell’Anno giubilare della Misericordia, domani, sabato 7 maggio, il Rinnovamento nello Spirito Santo, in collaborazione con la Prelatura della Santa Casa di Loreto, organizza una speciale Serata di evangelizzazione nella Piazza della Madonna antistante il Santuario, a partire dalle ore 20.

Sarà un Roveto Ardente di misericordia, un tempo di Adorazione eucaristica con animazione carismatica, per chiedere a Dio la consolazione e la guarigione.

A guidare l’adorazione, il Presidente del RnS Salvatore Martinez, il Consigliere spirituale nazionale don Guido Maria Pietrogrande sdb, il Coordinatore nazionale Mario Landi.

Al termine del Roveto Ardente, solenne benedizione e mandato missionario a cura di mons. Giovanni Tonucci, Arcivescovo prelato di Loreto.

Dopo il tempo di grazia vissuto alla 39ª Convocazione nazionale dei Gruppi e delle Comunità del Rinnovamento nello Spirito (Rimini, 22-25 aprile), sotto lo sguardo benedicente di Maria, questo evento si pone come momento di continuità per sperimentare la misericordia del Signore, soprattutto per quanti vivono particolari situazioni di prova e sofferenza.

La partecipazione è aperta a tutti, con possibilità di sedersi fino ad esaurimento posti.

“Il kairós della misericordia – ha commentato il Presidente RnS Salvatore Martinez – merita di essere vissuto e partecipato a tutti. È questa la ragione per la quale vogliamo dare pubblica evidenza alla gioia che deriva dall’incontrare Gesù reso vivo dallo Spirito Santo nell’Eucaristia, adorata con fede comunitaria e animazione carismatica. Siamo lieti di “invadere” la piazza del Santuario della Madonna di Loreto per ricordare al mondo ciò che l’Angelo disse alla Madre del Signore nella Santa Casa: “Nulla è impossibile a Dio” (Lc 1,37). Con questa fede vogliamo che giungano per Maria a Gesù tutti coloro che soffrono, che sono nella prova, che attendono giustizia, che desiderano consolazione: in Gesù Signore e Salvatore troveranno risposta!”.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione