Dona Adesso

Nell’era del Web alla ricerca dei valori

Mentre l’Italia sta per fare il più grande investimento della storia sulla banda larga, suor Rosetta Calì ha pubblicato un libro per la riscoperta dei valori nella rete.

L’Italia sta per mettere in atto il più grande investimento mai visto su Internet superveloce, meglio conosciuta come banda larga.

Una rivoluzione nella comunicazione influenzerà tutti i settori della cultura, del commercio, delle relazioni sociali, della politica…

In questo contesto cosa si dice nel mondo cattolico? Come viene valutata la rete? e in che modo si pensa di utilizzarla?

Il dibattito è vastissimo e articolato. Tra le tante voci c’è anche quella di Suor Rosetta Calì, una dinamica e zelante salesiana catanese, ha appena pubblicato il libro dal titolo: “nell’era del WEB ripartiamo dai valori – Percorsi psicopedagogici” edito da Passione Educativa.

Come ha scritto nella prefazione il salesiano Don Franco Di Natale, direttore dell’Istituto Teologico di Messina, “L’Autrice indaga con rigore scientifico e con passione educativa attorno ad una delle tematiche più urgenti che la nostra società è chiamata ad affrontare”.

L’attenta analisi sociologica dei mutamenti apportati con l’introduzione del Web e la diffusione delle nuove tecnologie d’informazione, comunicazione e relazione nel volume si sostanzia di pedagogia e di particolare attenzione al mondo giovanile da educare e guidare, mantenendo saldi i valori umani e cristiani.

L’educazione all’uso responsabile dei media, e dei mondi virtuali abitati dai giovani, impone delle scelte innovative per una pastorale efficace ed una costruttiva relazione educativa che impegna educatori, docenti e genitori in un cammino di ricerca e di salvaguardia dei valori che non tramontano e non possono essere sopraffatti dalle innovazioni tecnologiche, semplici mezzi e strumenti nelle mani dell’uomo.

Nell’autostrada della velocità, del tutto e subito, del fast food, occorre ridare cittadinanza ai valori e il volume di 300 pagine contiene quasi una “cassetta degli attrezzi”, indispensabile per camminare sicuri e ben radicati all’albero dei valori.

Il volume lancia quasi una sfida a “ripartire” dai valori per apportare umanità e freschezza al mondo spesso arido dei giovani, incerto e insicuro senza punti di riferimento.

Articolato in due parti, sviluppa nella prima, i sei volti di un diamante centrando in concetto di persona, dei valori del “villaggio globale”, della ricerca di libertà e di verità nel frastuono delle tante bugie che caratterizzano il vivere sociale. Nella seconda parte la metafora della strada accompagna il percorso dei giovani nel sentiero dei valori e indica la rotta vincente per la conquista di ciò che vale.

Originali come sempre nei libri di Suor Rosetta gli aneddoti che concludono i diversi capitoli e i titoli originali: il biscotto, i sette nani, la vecchia bisbetica, l’uomo con le mani legate, attirano l’attenzione del lettore rendendo proficua l’assimilazione del messaggio educativo di cui è impregnato il volume.

La presentazione del volume avrà luogo venerdì 8 aprile presso l’Istituto Maria Ausiliatrice di Catania ed interverranno le professoresse Agata Cullura, Graziella Zitelli, Santa Argentino,  e Concetta De Pasquale.

Della editrice “Passione Educativa” il nuovo volume si unisce agli altri due precedentemente pubblicati da Suor Rosetta: L’educatore in rete, Identità e metodi (2014) Profili digitali under 30 (2016) componendo una ricca e organica trilogia pedagogica, densa di “passione educativa “.

About Giuseppe Adernò

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione