Dona Adesso

Ancona, Duomo / Wikimedia Commons - Rick, CC BY-SA 2.0

Mons. Angelo Spina è il nuovo arcivescovo di Ancona-Osimo

Il vescovo uscente di Sulmona-Valva succede al cardinale Edoardo Menichelli

Continua il rinnovo della Chiesa italiana. Dopo Milano, Pinerolo e Brescia, anche l’arcidiocesi metropolitana di Ancona-Osimo, nelle Marche, ha un nuovo pastore. Si tratta del finora vescovo della diocesi abruzzese di Sulmona-Valva, che succederà al cardinale Edoardo Menichelli, classe 1939, le cui dimissioni per raggiunti limiti di età sono state accettate oggi, venerdì 14 luglio 2017, da papa Francesco.

L’arcivescovo eletto è molisano. E’ nato infatti nel novembre del 1954 a Colledanchise, in  provincia di Campobasso. Dopo i suoi studi presso il Seminario regionale di Benevento e l’ordinazione sacerdotale il 5 gennaio 1980 per l’arcidiocesi di Campobasso-Boiano, ha ricoperto vari incarichi.

E’ stato tra gli altri parroco di Campochiaro e San Paolo Matese (1980-1999), inoltre insegnante di Religione al Liceo scientifico di Boiano (dal 1980) e responsabile per la formazione degli insegnanti di Religione nelle scuole elementari del Molise (dal 1985).

Dal 1996 al 2000 è stato vicario episcopale per il Grande Giubileo dell’anno 2000 e vicario per la Pastorale. Nel 1999 diventa parroco della cattedrale di Boiano e nel 2003 vicario episcopale per la Missione Diocesana.

Dal 2004 fino alla sua nomina nel 2007 a vescovo di Sulmona-Valva, è stato vicario episcopale per il Santuario Diocesano dell’Addolorata di Castelpetroso.

Nel 2009 mons. Spina ha indetto l’anno giubilare celestiniano.

About Paul De Maeyer

Schoten, Belgio  (1958). Laurea in Storia antica / Baccalaureato in Filosofia / Baccalaureato in Storia e Letteratura di Bisanzio e delle Chiese Orientali.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione