Dona Adesso
Pope Francis

Commons.wikimedia.org - Korea.net - http://commons.wikimedia.org/wiki/File:Pope_Francis_South_Korea_2014.png

La voce del Papa inaugura la Quaresima social con l’iniziativa di Pompei “KeepLent”

Promossa dal Servizio per la Pastorale Giovanile, l’iniziativa vuole annunciare il Vangelo attraverso i social network. Stamane un audiomessaggio del Papa

Si è inaugurata con la voce del Papa l’iniziativa KeepLent, promossa e organizzata dal Servizio per la Pastorale Giovanile della Prelatura di Pompei, che vuole annunciare il Vangelo quaresimale attraverso i social network. Chi si iscriverà riceverà a partire da oggi un versetto del Vangelo del giorno, accompagnato da circa 1’30” di commento audio. L’applicazione utilizzata per il 2016 sarà Telegram, un nuovo servizio di messaggistica istantanea.
In un audiomessaggio, diffuso alle 7.30 di stamane tramite App, Francesco ricorda alcuni versetti del Vangelo e sottolinea: “La parola di Dio ci da il giusto orientamento per vivere bene la Quaresima”. “Quando facciamo qualcosa di bene, a volte siamo tentati di essere apprezzati e di avere una ricompensa: la gloria umana”, prosegue il Pontefice, “ma si tratta di una ricompensa falsa perché ci proietta verso quello che gli altri pensano di noi”.
“Gesù – evidenzia – ci chiede di fare il bene perché è bene. Ci chiede di sentirci sempre sotto lo sguardo del Padre celeste e di vivere in rapporto a Lui, non in rapporto al giudizio degli altri”. Perciò “vivere alla presenza del Padre è una gioia molto più profonda di una gloria mondana”.
Quindi “il nostro atteggiamento in questa Quaresima sia di vivere nel segreto dove il Padre ci vede, ci ama, ci aspetta”, afferma il Santo Padre. “Certo – osserva – anche le cose esteriori sono importanti, ma dobbiamo sempre scegliere e vivere alla presenza di Dio”.
Di qui l’invito a fare “nella preghiera, nella mortificazione, e nella carità fraterna quello che possiamo, umilmente, davanti a Dio. Così – assicura Papa Francesco – saremo degni della ricompensa di Dio Padre. Buona Quaresima, la Madonna di Pompei vi accompagni e, per favore, pregate per me”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione