Dona Adesso
Voices of Faith

Voicesoffaith.org

L’8 marzo torna ‘Voice of Faith’ sul tema “La misericordia richiede coraggio”

Il Festival di narrazione al femminile, che riunisce relatrici di alto profilo provenienti da tutto il mondo, annuncerà la sua collaborazione con il JRS, il Servizio Rifugiati dei Gesuiti

“La misericordia richiede coraggio”: questo il tema dal sapore tutto giubilare della edizione 2016 di Voices of Faith-Voci di Fede, il Festival di narrazione al femminile che anche quest’anno torna puntuale per l’8 marzo, Giornata internazionale della donna.

In questa occasione – riferisce un comunicato – sarà annunciata la collaborazione tra Voci di Fede e il JRS, il Servizio Rifugiati dei Gesuiti, fondata su valori condivisi quali l’importanza dell’educazione in senso ampio, e soprattutto quella per le donne. L’educazione è una chiave fondamentale per il miglioramento della situazione socio-economica delle donne e delle loro famiglie.

All’evento si prevede la presenza di relatrici e partecipanti di alto profilo provenienti da contesti diversi e particolari. Donne che convengono da paesi come le Filippine, il Kenya, la Germania, la Repubblica Democratica del Congo, Hong Kong, gli Stati Uniti, l’India e la Repubblica Ceca, e che hanno davvero portato enormi cambiamenti nelle società cui appartengono e nella vita dei poveri e degli emarginati.

Tra queste si segnalano i nomi di Cecilia Flores-Oebanda, ex lavoratrice minorenne delle Filippine, ora presidente della Visayan Forum Foundation, che si occupa di schiavitù contemporanea; Merci, giovane donna della Repubblica Democratica del Congo, cresciuta nel campo rifugiati di Dzaleka nel Malawi, e che attualmente studia economia presso la Laval University di Quebec City; Chantal Götz, fondatrice dell’iniziativa Voci di Fede e direttrice esecutiva della Fidel Götz Foundation. Presente anche il gesuita coordinatore internazionale per l’educazione del JRS, Joaquin Martinez.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione