Dona Adesso

© ZENIT

Irlanda: rimossi due vescovi

Si tratta di mons. Martin Drennan, vescovo di Galway e Kilmacduagh, accusato di insabbiamenti di abusi, e di mons. Séamus Freeman, per questioni di gestione della diocesi di Ossory

Questa mattina, Papa Francesco ha rimosso due vescovi irlandesi in conformità al can. 401 § 2 del Codice di Diritto Canonico. Si tratta di mons. Martin Drennan, già ausiliare di Dublino, vescovo di Galway e Kilmacduagh, e mons. Séamus Freeman, della diocesi di Ossory.

Drennan è accusato di aver insabbiato casi di abusi sessuali sui minori. Il suo nome compariva nei due rapporti governativi (Ryan e Murphy) che hanno spinto nel 2010 Benedetto XVI ad avviare un drastico cambio del vertice della Chiesa Irlandese. Prima di diventare vescovo, Drennan, già professore di Sacra Scrittura nel “St. Patrick’s College” di Maynooth, era stato promotore del movimento sacerdotale “Fraternitas Jesus” e direttore della “Fraternità per i laici” di Charles de Foucauld.  In un comunicato diffuso oggi, la Conferenza Episcopale irlandese spiega che il Papa ha accettato le dimissioni che il presule ha presentato “per motivi di salute e su consiglio dei medici”.

Il Pontefice ha accolto oggi anche le dimissioni di mons. Seamus Freeman per ragioni legate invece alla conduzione della diocesi di Ossory.

Ancora questa mattina, il Papa ha nominato vescovo di Killaloe, sempre in Irlanda, il sacerdote Fintan Monahan, del clero dell’arcidiocesi di Tuam, finora segretario diocesano. Nato a Tullamore, nella Contea di Offaly, il 23 gennaio 1967, il nuovo presule è stato ordinato sacerdote il 16 giugno 1991 per l’arcidiocesi di Tuam.

Dopo i primi due anni trascorsi come Vice-Parroco presso la parrocchia di An Tulach, Baile na hAbhann, è entrato nel team degli educatori del St. Jarlath’s College di Tuam, con il ruolo di insegnante e poi di cappellano. Nel 2006, a tale incarico, si è aggiunto quello di assistente del segretario diocesano subentrando poi, l’anno successivo, nel medesimo ruolo. È poi diventato anche segretario della Commissione diocesana per le finanze, direttore della pastorale vocazionale e responsabile della Protezione per i Minori nell’arcidiocesi.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione