Dona Adesso

Lourdes, Massabielle / Wikimedia Commons - Colin W, CC BY-SA 3.0

Iraq : ricollocate 15 statue della Vergine di Lourdes

Grazie all’aiuto dell’associazione cattolica francese “L’Oeuvre d’Orient”

Dal 20 al 25 luglio 2017 vengono ricollocate quindici statue della Vergine di Lourdes nei villaggi liberati nella Piana di Ninive, in Irak, in sostituzione di quelle andate distrutte durante l’occupazione da parte degli estremisti dell’IS. Lo riferisce l’agenzia Fides, in un lancio di oggi, lunedì 24 luglio 2017.

Il gesto è stato reso possibile grazie all’associazione francese “Œuvre d’Orient”, il cui direttore generale, mons. Pascal Gollnish, ha visitato la regione. Già nel marzo scorso le nuove statue sono state benedette dal vescovo della diocesi di Tarbes e Lourdes, mons. Nicolas Brouwet, e trasportate in camion verso la Piana di Ninive.

Le riproduzioni sono destinate alle parrocchie e luoghi di culto di Qaraqosh, Telkaif, Alqosh, Karamles ed altre località della Piana di Ninive. Le cerimonie di ricollocazione prevedono la partecipazione di vescovi e membri del clero, nonché religiosi, religiose e laici, di cui molti sono appena ritornati nei loro paesi d’origine. I fedeli potranno finalmente “di nuovo pregare davanti alla Madonna di Lourdes, che li ha sostenuti durante il loro esilio”, così dichiara “L’Oeuvre d’Orient”. (pdm)

About Marina Droujinina

Giornalismo (Mosca & Bruxelles). Teologia (Bruxelles, IET).

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione