Dona Adesso

Flickr - CCEW - Mazur, CC BY-NC-SA 2.0

Gmg, tre temi mariani per le prossime Giornate Mondiali della Gioventù

Resi noti oggi dal Dicastero per laici, famiglia e vita i temi scelti dal Papa. Per il grande evento di Panama del 2019 sarà: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1,38)

Il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita ha reso noti i temi scelti da Papa Francesco per il percorso triennale delle Giornate Mondiali della Gioventù, che culminerà nella celebrazione internazionale dell’evento, in programma a Panama per il 2019.

Il tema della XXXII Giornata Mondiale della Gioventù, nel 2017 sarà: “Grandi cose ha fatto per me l’Onnipotente” (Lc 1,49); quello della XXXIII Giornata Mondiale della Gioventù, nel 2018: “Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio” (Lc 1,30); mentre il tema della XXXIV Giornata Mondiale della Gioventù, del 2019, a Panama, sarà: “Ecco la serva del Signore; avvenga per me secondo la tua parola” (Lc 1,38).

Il cammino spirituale indicato dal Santo Padre – spiega il comunicato del Dicastero – prosegue con coerenza la riflessione avviata con le ultime tre Giornate Mondiali della Gioventù (2014-16), incentrate sulle Beatitudini. Come sappiamo, Maria è colei che tutte le generazioni chiameranno beata (cfr. Lc 1, 49).

Nel discorso preparato per l’incontro con i volontari della Gmg di Cracovia, Papa Francesco illustrava gli atteggiamenti della Madre di Gesù indicandola come modello da imitare. Poi, parlando a braccio in quell’occasione, il Santo Padre ha invitato i giovani a far memoria del passato, avere coraggio nel presente e avere/essere speranza per il futuro.

I tre temi sopra annunciati mirano dunque a dare all’itinerario spirituale delle prossime Gmg una forte connotazione mariana, richiamando al tempo stesso l’immagine di una gioventù in cammino tra passato (2017), presente (2018) e futuro (2019), animata dalle tre virtù teologali: fede, carità e speranza. Il cammino proposto ai giovani mostra anche un’evidente sintonia con la riflessione che Papa Francesco ha affidato al prossimo Sinodo dei Vescovi: I giovani, la fede e il discernimento vocazionale.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione