Dona Adesso

Pixabay CC0 - Ramdlon, Public Domain

È teologo chi vive la Parola

I teologi più credibili sono coloro che vivendo radicalmente il vangelo, ne fanno risplendere per tutti la luminosità nei loro scritti e insegnamenti

Il bambino beve il latte prima ancora di conoscerne le proprietà nutritive.

Conoscere secondo Dio è sperimentare con la vita ciò che si crede.

Conosce la fede cristiana non chi la studia nei vari corsi teologici, più o meno approfonditi, ma rende visibile e credibile la fede chi vive della carità.

I mistici sono i teologi della vita, dottori della chiesa, atti ad insegnare a tutti, perchè hanno capito che “conosce Dio chi ama”.  

Come bambini del regno dei cieli, prima hanno bevuto, si sono nutriti del latte che madre chiesa ha loro dato fin dalla nascita, in seguito hanno narrato, scritto quanto di bello e di buono il latte ha prodotto nella loro vita.

È stato detto che oggi “ci sono tanti maestri della fede, ma sono credibili solo i testimoni”.

La massima credibilità Gesù l’ha riscossa dopo la sua morte. Anche chi l’ha condannato e ucciso come bestemmiatore, sobillatore, traditore, di fronte all’evidenza del suo sublime modo di amare, ha dovuto ricredersi e ammettere che solo un Dio può esprimere l’amore fino a donare la vita: “Costui è veramente figlio di Dio”.

Ecco perché nella chiesa i teologi più grandi, perché più credibili, sono coloro che, vivendo radicalmente il vangelo, ne fanno risplendere per tutti la luminosità nei loro scritti e nei loro insegnamenti. Gente che scrive con la penna, ma parla con la vita.

Ciao da p. Andrea

Per richiedere copie dei libretti di padre Andrea Panont e per ogni approfondimento si può cliccare qui.

About Andrea Panont

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione