Dona Adesso

Papa, Bologna, Basilica San Domenico, 1° ottobre 2017 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Diocesi di Forlì-Bertinoro: Mons. Livio Corazza nuovo vescovo

Rinuncia di Mons. Lino Pizzi

Il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale della diocesi di Forlì-Bertinoro (Italia), presentata da S.E. Mons. Lino Pizzi. Il Papa ha nominato Vescovo della diocesi di Forlì-Bertinoro (Italia) il Rev.do Mons. Livio Corazza, del clero della diocesi di Concordia-Pordenone, finora Parroco del Duomo di Santo Stefano, in Concordia Sagittaria, di San Pio X, in Teson, e di San Giuseppe operaio, in Sindacale.

Rev.do Mons. Livio Corazza Il Rev.do Mons. Livio Corazza è nato a Pordenone il 26 novembre 1953. Dopo aver compiuto gli studi classici presso il Seminario vescovile, ha proseguito i corsi di Filosofia e Teologia presso lo Studio Teologico dello stesso Seminario. In seguito ha frequentato i corsi dell’allora Istituto Regionale di Pastorale e di Liturgia pastorale presso S. Giustina di Padova. È stato ordinato sacerdote il 21 giugno 1981. Il Rev.do Mons. Livio Corazza ha ricoperto i seguenti incarichi: Vicario parrocchiale del Duomo di S. Giorgio di Porcia dal 1981 al 1985; Vicario parrocchiale di San Nicolò in Fiume Veneto dal 1985 al 2007; Direttore della Caritas diocesana dal 1992 al 2007; Responsabile nella cura dei rapporti con le Caritas europee per la Caritas italiana dal 2007 al 2012; Parroco del Duomo di Santo Stefano Protomartire in Concordia Sagittaria, di San Pio X in Teson e San Giuseppe operaio in Sindacale dal 2012 ad oggi. All’inizio del suo ministero è stato Assistente provinciale dell’AGESCI, poi nominato Direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale sociale e incaricato per la Pastorale del mondo del lavoro, dal 1990 al 2000, e Delegato diocesano per la Pastorale sociale e del lavoro dal 2003 al 2007. È stato, inoltre, Assistente ecclesiastico della Consulta delle Aggregazioni laicali, dal 1996 al 2001, e Segretario Generale della Curia vescovile dal 1999 al 2001. Dal 2000 al 2007, infine, è stato Direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale dei Migranti e degli Itineranti. È Canonico onorario durante munere del Capitolo della Cattedrale di Concordia.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione