Dona Adesso
Consiglio dei cardinali - C9

Consiglio dei cardinali - Foto © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

C9: si discute sui criteri di nomina dei vescovi

Si chiude oggi la sessione d’aprile del Consiglio dei Cardinali. Affidato al Papa il progetto per i due nuovi dicasteri

Si conclude oggi pomeriggio il nuovo ciclo di riunioni del Consiglio dei Cardinali (C9), incontratisi questa settimana nelle date di lunedì 11, martedì 12 e mercoledì 13 aprile.

Secondo quanto riferito al briefing di oggi da padre Federico Lombardi direttore della Sala Stampa della Santa Sede, erano presenti tutti i membri del Consiglio tranne il cardinale indiano Oswald Gracias, impedito per motivi di salute. Papa Francesco ha partecipato a tutte le riunioni, tranne stamattina, a motivo dell’Udienza generale, come da consuetudine.

Gran parte delle consultazioni è stata dedicata a ulteriori considerazioni su diversi Dicasteri della Curia, già oggetto di riflessione in precedenti riunioni, in vista della nuova Costituzione apostolica, tra i quali le Congregazione per il Culto Divino, per la Vita Consacrata, delle Cause dei Santi, per la Dottrina della Fede.

I testi relativi alla proposta al Papa per i due nuovi Dicasteri di cui già si è parlato più volte, ovvero “Laici, Famiglia, Vita” e “Giustizia, Pace, Migrazioni” (che comprende anche Carità e Pastorale della Salute) già finalizzati, sono stati ancora riletti e sono affidati al Santo Padre per le sue decisioni.

Sono stati oggetto di riflessione anche altri argomenti, tra cui i criteri per la raccolta delle informazioni per la nomina dei nuovi Vescovi, alla luce della loro identità e missione pastorale. Si è pure svolta una riflessione sul significato e sul ruolo dei nunzi.

Sono state presentate comunicazioni di aggiornamento da parte del Prefetto della Segreteria per l’Economia sugli argomenti di sua competenza e del cardinale Sean O’Malley sull’attività della Commissione per la tutela dei minori.

Nella giornata conclusiva il Consiglio ha lavorato per raccogliere, ordinare e integrare i diversi contributi emersi finora nelle riunioni, in modo da cominciare a strutturare la proposta complessiva da offrire al Papa, da parte del Consiglio stesso, in vista della nuova Costituzione.

Le prossime riunioni del Consiglio nel corso di quest’anno sono previste per le date seguenti: 6-7-8 giugno; 12-13-14 settembre; 12-13-14 dicembre.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione