Dona Adesso
Sisters of Charity

WIKIMEDIA COMMONS

Attentato Yemen. Papa: “Madre Teresa accompagni in paradiso queste martiri della carità”

Al termine dell’Angelus, il Pontefice prega per le quattro suore vittime dell’assalto ad Aden e della ‘globalizzazione dell’indifferenza’

Papa Francesco torna sul brutale attentato ad Aden, nello Yemen, che ha visto la morte di quattro suore Missionarie della Carità. Già ieri il Pontefice, in un telegramma, aveva denunciato l’attacco come un “atto di insensata e diabolica violenza” e un “inutile massacro”.

Oggi, al termine della preghiera dell’Angelus, ha detto: “Esprimo la mia vicinanza alle Missionarie della Carità per il grave lutto che le ha colpite due giorni fa con l’uccisione di quattro Religiose ad Aden, nello Yemen, dove assistevano gli anziani. Prego per loro e per le altre persone uccise nell’attacco, e per i familiari”.

“Questi – ha aggiunto a braccio – sono i martiri di oggi e queste non sono copertina dei giornali, non sono notizie. Questi danno il loro sangue per la Chiesa. Queste sono vittime dell’attacco di quelli che li hanno uccisi e anche dell’indifferenza di questa ‘globalizzazione della indifferenza’, che non importa…”.  “Madre Teresa – è stata la preghiera del Santo Padre – accompagni in paradiso queste sue figlie martiri della carità, e interceda per la pace e il sacro rispetto della vita umana”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione