Dona Adesso
Archbasilica of St. John Lateran

WIKIMEDIA COMMONS

A San Giovanni in Laterano, l’incontro del clero di Roma

Annullato, per il viaggio in Messico, l’incontro del Papa con i preti romani del primo Giovedì di Quaresima. Lo stesso giorno si terrà in Basilica un incontro guidato da mons. De Donatis

Non si terrà nel primo giovedì di Quaresima il tradizionale incontro del clero romano con il Papa, a motivo dell’imminente viaggio in Messico del Santo Padre. I presbiteri di Roma sono comunque convocati nella basilica di San Giovanni in Laterano giovedì 11 febbraio, per un incontro a carattere penitenziale guidato dal vescovo Angelo De Donatis.  Lo annuncia il cardinale vicario Agostino Vallini in una lettera inviata in questi giorni a tutti i sacerdoti della diocesi, ripresa dal settimanale diocesano Roma Sette.

“Il Consiglio Presbiterale diocesano – scrive il porporato – ha accolto volentieri la proposta del Servizio per la formazione permanente del clero, presieduto da monsignor Angelo De Donatis, di incontrarci tutti nel giovedì dopo le Ceneri, l’11 febbraio, alle ore 10, nella basilica di San Giovanni, per iniziare insieme il tempo quaresimale. Quest’anno – continua – non ci sarà il tradizionale incontro con il Santo Padre, che quel giorno è in procinto di partire per il viaggio apostolico in Messico. Papa Francesco, se avrà la possibilità, verrà in basilica alla fine della mattina per un saluto al presbiterio».

L’appuntamento, dunque, viene conservato come “momento di grazia” nell’itinerario giubilare. “Sarà un incontro penitenziale – osserva ancora Vallini – per fare esperienza, prima di tutto su di noi, della misericordia del Padre e poter essere a nostra volta ministri di misericordia nelle comunità a noi affidate”.

Dopo la riflessione di monsignor De Donatis infatti ci sarà spazio per le confessioni e per la preghiera personale. Come segno del digiuno quaresimale del Mercoledì delle Ceneri poi, verranno raccolte tra i sacerdoti le offerte che si devolveranno alla Caritas diocesana.

Nella sua lettera, Vallini ricorda anche che “il Santo Padre Francesco ha fatto dono del Suo libro, Il nome di Dio è Misericordia, a tutti i presbiteri del clero romano. Al Santo Padre ho già espresso, a nome di tutti, la nostra profonda  gratitudine per questo gesto  di paterna  benevolenza”. Il volume sarà distribuito dai parroci prefetti nella riunione di prefettura.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione