Dona Adesso

Mons. Blase Joseph Cupich, Concistoro del 19 novembre 2016 / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

28 giugno: Concistoro per la creazione di cinque cardinali

I nuovi porporati provengono quasi tutti “dalla periferia”: El Salvador, Laos, Mali, Spagna e Svezia

Papa Francesco convocherà mercoledì 28 giugno 2017 un concistoro per la creazione di cinque nuovi cardinali. E’ stato lo stesso Pontefice ad annunciarlo domenica 21 maggio dopo la preghiera del Regina Coeli.

I nuovi porporati provengono da quattro continenti. Uno viene dall’Asia, uno dall’Africa, uno dall’America centrale e infine due dall’Europa. “La loro provenienza da diverse parti del mondo manifesta la cattolicità della Chiesa diffusa su tutta la Terra — ha spiegato Francesco — e l’assegnazione di un titolo o di una diaconia nell’Urbe esprime l’appartenenza dei cardinali alla diocesi di Roma che, secondo la nota espressione di Sant’Ignazio [di Antiochia], presiede alla carità di tutte le Chiese.”

I futuri cardinali, che hanno meno di 80 anni e quindi sono tutti possibili elettori in caso di conclave, sono:

  • mons. Jean Zerbo, Arcivescovo di Bamako, Mali, 73 anni;
  • mons. Juan José Omella, arcivescovo di Barcellona, Spagna, 71 anni;
  • mons. Anders Arborelius, vescovo di Stoccolma, Svezia, 67 anni;
  • mons. Luis Marie-Ling Mangkhanekhoun, vescovo titolare di Acque Nuove di Proconsolare, Vicario apostolico di Paksé, nel Laos, 73 anni;
  • mons. Gregorio Rosa Chávez, vescovo titolare di Mulli, ausiliare dell’arcidiocesi di San Salvador, El Salvador, 74 anni.

Il Papa celebrerà giovedì 29 giugno, Solennità dei Santi Apostoli Pietro e Paolo, la Santa Messa con i nuovi Cardinali e il Collegio dei Cardinali, insieme con gli arcivescovi metropoliti nominati nel corso dell’ultimo anno, che riceveranno il pallio.

“Affidiamo i nuovi Cardinali alla protezione dei Santi Pietro e Paolo, affinché con l’intercessione del Principe degli Apostoli, siano autentici servitori della comunione ecclesiale e con quella dell’Apostolo delle genti, siano annunciatori gioiosi del Vangelo nel mondo intero e, con la loro testimonianza ed il loro consiglio, mi sostengano più intensamente nel mio servizio di Vescovo di Roma, Pastore universale della Chiesa”, ha detto il Papa ai pellegrini presenti in piazza San Pietro.

Con i nuovi porporati, il Collegio dei Cardinali sarà composto il 28 giugno prossimo da 227 membri, di cui 121 elettori (49 creati da papa Francesco) e 106 non elettori per raggiunti limiti di età.

L’ultimo concistoro per la creazione di cardinali ha avuto luogo il 19 novembre 2016, alla conclusione del Giubileo Straordinario della Misericordia. Nell’occasione, il Papa creò 17 nuovi cardinali, di cui 13 elettori e 4 non elettori. (pdm)

About Anne Kurian

Laurea in Teologia (2008) alla Facoltà di teologia presso l'Ecole cathedrale di Parigi. Ha lavorato 8 anni per il giornale settimanale francese France Catholique" e participato per 6 mese al giornale "Vocation" del servizio vocazionale delle chiesa di Parigi. Co-autore di un libro sulla preghiera al Sacro Cuore. Dall'ottobre 2011 è Collaboratrice della redazione francese di Zenit. "

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione