Dona Adesso

Foto: 朕邦萬広 - 朕邦萬広 (Commons Wikimedia - CC BY-SA 3.0)

Vaticano su presunte ordinazioni episcopali in Cina: “Se vere, sono grave violazione canonica”

Il portavoce vaticano, Greg Burke: “La Santa Sede si augura che tali notizie siano infondate e si riserva di valutare”

Il Vaticano interviene sulle diverse notizie susseguitesi nelle ultime settimane circa alcune ordinazioni episcopali, conferite senza Mandato Pontificio a sacerdoti della comunità non ufficiale della Chiesa cattolica in Cina Continentale.

In una dichiarazione diffusa dal direttore della Sala Stampa vaticana, Greg Burke, si legge che: “La Santa Sede non ha autorizzato alcuna ordinazione, né è stata ufficialmente informata di tali accadimenti. Se le suddette ordinazioni episcopali fossero vere, costituirebbero una grave violazione delle norme canoniche”.

“La Santa Sede – prosegue la nota – si augura che tali notizie siano infondate. In caso contrario, dovrà attendere informazioni sicure e documentazione certa prima di valutare adeguatamente i casi. Tuttavia, ribadisce che non è lecito procedere ad alcuna ordinazione episcopale senza il necessario Mandato Pontificio, neppure appellandosi a particolari convincimenti personali”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione