Dona Adesso

Pixabay

Strage Dallas. Il vescovo: “La violenza si supera solo con la pace”

Monsignor Kevin Farrell esprime preoccupazione per l’escalation di violenza razzista negli Stati Uniti

A seguito della strage di Dallas, il vescovo della diocesi texana, monsignor Kevin Farrell ha ricordato che “la violenza non si supera con altra violenza” ma “con la pace”.

In una nota, il presule ha definito “sconcertante” l’entità delle recenti “violenze”, scatenatesi una “escalation” che “oramai ha toccato in profondità sia noi, sia tutto il nostro Paese ed il resto del mondo”.

“Tutte le vite contano – ribadisce mons. Farrell – neri, bianchi, musulmani, cristiani o indù siamo tutti figli di Dio ed ogni vita umana è preziosa”.

Il vescovo di Dallas ha quindi esortato i fedeli a ““non perdere il rispetto l’uno per l’altro”, sollecitando i leader a “dialogare e lavorare insieme per trovare una soluzione ragionevole per questo incremento della violenza”.

La preghiera di mons. Farrell è andata alle vittime, ai feriti e ai loro familiari, nella speranza che Dio “tocchi le menti ed i cuori delle persone, spingendole ad operare insieme per la pace e la comprensione”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione