Dona Adesso

Copyright: Servizio Fotografico L'Osservatore Romano

L’appello del Santo Padre per Gerusalemme

Udienza Generale – Aula Paolo VI – 6 dicembre 2017

Dopo il saluto ai gruppi di fedeli nel corso dell’Udienza Generale, Papa Francesco ha rivolto un appello per Gerusalemme esprimendo la Sua profonda preoccupazione per l’attuale situazione. Il Santo Padre ha chiesto a tutti di “rispettare lo status quo della città, in conformità con le pertinenti Risoluzioni delle Nazioni Unite”. “Gerusalemme è una città unica, sacra per gli ebrei, i cristiani e i musulmani, che in essa venerano i Luoghi Santi delle rispettive religioni, ed ha una vocazione speciale alla pace”, così il Pontefice ha sottolineato assicurando le Sue preghiere.

***

Pubblichiamo di seguito il testo integrale dell’appello:

Il mio pensiero va ora a Gerusalemme. Al riguardo, non posso tacere la mia profonda preoccupazione per la situazione che si è creata negli ultimi giorni e, nello stesso tempo, rivolgere un accorato appello affinché sia impegno di tutti rispettare lo status quo della città, in conformità con le pertinenti Risoluzioni delle Nazioni Unite. Gerusalemme è una città unica, sacra per gli ebrei, i cristiani e i musulmani, che in essa venerano i Luoghi Santi delle rispettive religioni, ed ha una vocazione speciale alla pace. Prego il Signore che tale identità sia preservata e rafforzata a beneficio della Terra Santa, del Medio Oriente e del mondo intero e che prevalgano saggezza e prudenza, per evitare di aggiungere nuovi elementi di tensione in un panorama mondiale già convulso e segnato da tanti e crudeli conflitti.

© Copyright – Libreria Editrice Vaticana

About Staff Reporter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam vitae libero quis nunc porta viverra. Suspendisse ultricies, metus vel condimentum viverra, augue nisi aliquam mi, cursus posuere velit lacus eu metus. Phasellus elementum eros viverra dignissim interdum. Praesent sed consectetur nulla. Suspendisse eget bibendum purus. Sed ut dui a tortor ullamcorper condimentum at nec nibh. Pellentesque suscipit vulputate faucibus.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione