Dona Adesso

Papa, Pasqua 2017 - ©Servizio Fotografico L'Osservatore Romano

La Settimana Santa 2018

Le Celebrazioni presiedute dal Santo Padre Francesco

25 marzo 2018

DOMENICA DELLE PALME E DELLA PASSIONE DEL SIGNORE
XXXIII Giornata Mondiale della Gioventù sul tema:
“Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio” (Lc 1,30)

CAPPELLA PAPALE
Piazza San Pietro: ore 10

Il Santo Padre benedirà le palme e gli ulivi e, al termine della processione, celebrerà la Santa Messa della Passione del Signore.

***

29 marzo 2018

GIOVEDÌ DELLA SETTIMANA SANTA
SANTA MESSA DEL CRISMA

Basilica Vaticana: ore 9.30

Il Santo Padre presiederà la concelebrazione della Santa Messa Crismale con i Cardinali, i Patriarchi, gli Arcivescovi, i Vescovi e i Presbiteri (diocesani e religiosi) presenti a Roma.

***

30 marzo 2018

VENERDÌ SANTO CELEBRAZIONE DELLA PASSIONE DEL SIGNORE

CAPPELLA PAPALE
Basilica Vaticana: ore 17

Il Santo Padre presiederà la Liturgia della Parola, l’Adorazione della Croce e il Rito della Comunione.
*
VIA CRUCIS
Colosseo: ore 21.15

Il Santo Padre presiederà il pio esercizio della «Via Crucis», al termine del quale rivolgerà la sua parola ai fedeli e impartirà la Benedizione Apostolica.

***

31 marzo – 1° aprile 2018

DOMENICA DI PASQUA NELLA RISURREZIONE DEL SIGNORE VEGLIA PASQUALE

CAPPELLA PAPALE
Basilica Vaticana: ore 20.30

Il Santo Padre benedirà il fuoco nuovo nell’atrio della Basilica di San Pietro; dopo l’ingresso processionale in Basilica con il cero pasquale e il canto dell’Exsultet, presiederà la Liturgia della Parola, la Liturgia Battesimale e la Liturgia Eucaristica, che sarà concelebrata con i Cardinali, i Vescovi che lo desiderano e alcuni Presbiteri, fino a disponibilità di posti.

***

SANTA MESSA DEL GIORNO

CAPPELLA PAPALE
Piazza San Pietro: ore 10

Il Santo Padre celebrerà la Santa Messa. Al termine della celebrazione, dalla loggia centrale della Basilica, impartirà la Benedizione «Urbi et Orbi».

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione