Dona Adesso
Padre Maria-Eugenio del Bambino Gesù

Padre Maria-Eugenio del Bambino Gesù - http://www.carmelitanicentroitalia.it/

Francia: beatificato padre Maria Eugenio del Bambino Gesù

Ispirato alla “piccola via” di Santa Teresa di Lisieux, il carmelitano scalzo fondò l’Istituto Secolare Notre-Dame de Vie

La Chiesa si arricchisce oggi di un nuovo beato: il carmelitano scalzio Maria Eugenio di Gesù Bambino. Stamattina ad Avignone, in Francia, nel parco delle esposizioni, il card. Angelo Amato, prefetto della Congregazione delle cause dei santi, in rappresentanza di Papa Francesco, ha celebrato la beatificazione di questo allievo di Santa Teresa di Lisieux.

Nato il 2 dicembre 1894 ad Aveyron in diocesi di Rodez, nel cuore della Francia, scopre gli scritti della Santa carmelitana a 13 anni, quando lei non era stata nemmeno ancora beatificata, e ne rimane folgorato.

Legge e rilegge la Storia di un’anima e scrive a un amico seminarista, come riporta l’Osservatore Romano: “Nessun libro ha mai fatto tanta presa su di me come quello. Non trovo parole per esprimerlo. È stupendo”.

Egli riteneva Santa Teresa di Gesù Bambino come “un’amica d’infanzia che ha vissuto accanto a noi e, mano a mano che crescevamo, ci faceva delle confidenze, ci mostrava i segreti della sua anima”.

Nel 1929 alcune giovani donne chiedono a Maria Eugenio di guidarle. Così si crea gradualmente un gruppo dove si univano azione e contemplazione nel mondo, per portare Dio dove gli uomini non lo conoscono. La donazione del santuario di Notre-Dame de Vie, in Provenza (Venasque), gli consente di cominciare la sua opera.

Questo diventa un istituto secolare di diritto pontificio nel 1962, con un ramo femminile, uno maschile laico e uno sacerdotale, i cui circa seicento membri sono sparsi in quattro continenti.

Padre Eugenio Maria, che nel ’37 è stato eletto Consigliere Generale dei Carmelitani a Roma e lo è stato per 17 anni, è stato anche direttore del Capitolo per 18 mesi, fino al 1955. Nello stesso anno rientra in Francia, dove può occuparsi più da vicino della sua fondazione. Muore il 27 marzo 1967.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione