Dona Adesso

Incontro di Papa Francesco con i giovani (11/08/2018) - Foto © Vatican Media

XI Forum Internazionale dei Giovani: “Giovani in azione in una Chiesa sinodale”

Sassone di Ciampino (Roma) – Comunicato stampa del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita

“Voglio sottolineare che i giovani stessi sono attori della pastorale giovanile, accompagnati e guidati, ma liberi di trovare strade sempre nuove con creatività e audacia”. (Papa Francesco, Christus Vivit, n. 203). La Costituzione apostolica di Papa Francesco sul Sinodo dei Vescovi, “Episcopalis Communio” (15 settembre 2018), prevede, oltre alla fase preparatoria (art. 5-10) e celebrativa (art. 11-18), una fase di attuazione dell’Assemblea del Sinodo (art. 19-21). Quest’ultima fase si riferisce all’accoglienza e realizzazione delle conclusioni dell’Assemblea, che devono essere promosse sia dalle Chiese particolari e dalle Conferenze episcopali, che dagli organismi della Curia romana competenti sul tema del Sinodo.

Il Sinodo è stato un grande Kairòs e non possiamo perdere l’entusiasmo né lasciar passare il forte impulso che lo Spirito Santo sta infondendo nella Chiesa per mezzo dei giovani. Come parte della fase attuativa dell’ultima Assemblea Generale del Sinodo dei Vescovi, dal 19 al 22 giugno 2019 si svolgerà a Roma un Forum Internazionale dei Giovani, con cui il Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita desidera proseguire e concretizzare l’ampio processo di conversione pastorale sul tema I giovani, la fede e il discernimento vocazionale, rilanciato dal Santo Padre anche in occasione della recente Giornata Mondiale della Gioventù di Panama.

Sono stati invitati a partecipare al Forum giovani delegati delle Conferenze Episcopali e dei principali movimenti e comunità ecclesiali con grande diffusione internazionale, con la presenza inoltre di alcuni specialisti della pastorale giovanile a livello internazionale. L’obiettivo specifico di questo incontro post-sinodale sarà l’attuazione delle proposte del Sinodo dal punto di vista della pastorale giovanile. Nel Documento finale, il Sinodo chiedeva infatti «di rendere effettiva e ordinaria la partecipazione attiva dei giovani nei luoghi di corresponsabilità delle Chiese particolari, come pure negli organismi delle Conferenze Episcopali e della Chiesa universale» (n. 123). Ma grande spazio sarà dato alla preghiera, al confronto e alla discussione tra i giovani stessi, protagonisti nelle diverse realtà ecclesiali da cui provengono, in cui offrono generosamente il proprio servizio.

I lavori del Forum si svilupperanno in tre passaggi. Mercoledì 19 giugno si affronterà il tema: “Il cammino sinodale e il suo impatto nelle Chiese locali”; i lavori inizieranno con i saluti del Card. Farrell e del Card. Baldisseri, seguiti da un intervento di p. Giacomo Costa, Segretario speciale del Sinodo dei giovani, e dall’ascolto dei giovani e esperti in aula e nei gruppi di lavoro; in serata la S.Messa celebrata da S.Em. il Card. Lorenzo Baldisseri.

Christus vivit, il frutto maturo del Sinodo dei giovani” è il tema di Giovedì 20 giugno. Aprirà i lavori la Lectio Divina “Si aprirono loro gli occhi” (Lc 24,31) della Prof.ssa Rosalba Manes, docente di Teologia biblica. La relazione iniziale, Il grande annuncio per tutti i giovani (ChV, 111) sarà tenuta dal Prof. Robert Cheaib, docente di Teologia fondamentale. Quindi due “panel”: La voce dei giovani sulla Christus Vivit e La voce degli animatori di pastorale giovanile, seguiti dai lavori in gruppo. In serata la S. Messa celebrata da P. Alexandre Awi Mello, Segretario del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita.

Venerdì 21 giugno l’ultima parte dei lavori, sul tema: “Giovani in azione in una Chiesa sinodale: il nostro contributo”, a partire dal “panel”: Dai sogni alle decisioni: accompagnare i giovani nel percorso vocazionale animato da P. Rossano Sala, Segretario speciale del Sinodo dei giovani. Quindi una relazione di P. Alexandre Awi Mello: Verso una pastorale sinodale, popolare e missionaria e i gruppi di lavoro, sul tema: Come progredire nel cammino sinodale insieme alle nostre comunità ecclesiali? L’intervento Corresponsabilità dei giovani nella Chiesa – Una risposta all’esortazione del Sinodo di P. Alexandre Awi Mello concluderà i lavori. La S. Messa serale sarà celebrata da S.E.R. Mons. Fabio Fabene, Sotto-Segretario del Sinodo dei Vescovi.

I lavori termineranno Sabato 22 giugno con la Santa Messa nella Basilica di San Pietro celebrata da S.Em. il Card. Kevin Farrell, Prefetto del Dicastero per i Laici, la Famiglia e la Vita, seguita dall’Udienza con il Santo Padre.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione