Dona Adesso

https://commons.wikimedia.org/wiki/File:SGMAH.jpeg; CC; (c) Htoo Lwin

“Visita di cortesia” del Generale Min Aung Hlaing all’Arcivescovado di Yangon

Comunicato della Santa Sede del 27 novembre 2017

L’incontro è iniziato alle 17:55 [ore 17.55 locale – 12.25 ora di Roma] ed è finito alle 18:10. Poi la Visita si è conclusa con lo scambio dei doni. Il Santo Padre ha donato al Generale la Medaglia1 del Viaggio Apostolico, mentre il Generale ha regalato al Papa un’arpa a forma di barca e una ciotola di riso decorata. In merito alla visita, il Direttore della Sala Stampa, Greg Burke ha dichiarato quanto segue: “Si è parlato della grande responsabilità delle autorità del paese in questo momento di transizione”.

Erano presenti alla Visita: 1. Senior General Min Aung Hlaing, Commander-in-Chief of Defense Services. 2. Lieutenant General Tun Tun Naung, Commander of No. (1) Bureau of Special Operations. 3. Lieutenant General Than Tun Oo, Commander of No. (2) Bureau of Special Operations. 4. Lieutenant General Soe Htut, Commander of No. (6) Bureau of Special Operations. 5. Lieutenant Colonel Aung Zaw Lin, note taker. Era presente anche un traduttore della Chiesa del Myanmar che ha affiancato il Santo Padre per tutto l’evento. L’Incontro che era previsto per il giorno 30 novembre è stato invece anticipato ad oggi.

________________________ 1 Medaglia del Viaggio Apostolico. Dritto: Stemma di Papa Francesco e nel giro, FRANCISCVS P.M. Rovescio: Vengono combinate le linee architettoniche del National Memorial in Savar (Bangladesh) con le linee prospettiche della Cattedrale di Santa Maria di Yangon che rafforza l’ascesa dello sguardo verso l’alto. Ai lati del Memoriale sono inserite due ninfee, il fiore nazionale del Bangladesh. Infine, la dicitura in lingua latina. Artista: Daniela Longo

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione