Dona Adesso

Viaggio Apostolico di Sua Santità Francesco in Thailandia e Giappone (19-26 novembre 2019) - Santa Messa Stadio Nazionale (Bangkok) (21/11/2019) - Foto © Vatican Media

Videomessaggio del Santo Padre ai giovani tailandesi partecipanti alla veglia di preghiera

Viaggio Apostolico di Sua Santità Francesco in Thailandia e Giappone (19-26 novembre 2019)

Pubblichiamo di seguito il testo del Videomessaggio che il Santo Padre Francesco ha registrato presso la Nunziatura Apostolica di Bangkok, rivolto ai giovani tailandesi riuniti oggi in una veglia di preghiera:

Videomessaggio del Santo Padre

Cari giovani,
So che stasera state facendo una veglia di preghiera, state pregando. E so che altri stanno camminando, che vengono qui. Belle queste due cose! Pregare e camminare! Nella vita bisogna fare queste due cose: avere il cuore aperto a Dio, perché da Lui riceviamo la forza; e camminare, perché non si può stare fermi nella vita. Un giovane non può andare in pensione a 20 anni! Deve camminare. Sempre oltre, sempre in salita. Qualcuno di voi mi può dire: “Sì, Padre, ma a volte io sono debole e cado”. Non importa! C’è una canzone alpina che dice: “Nell’arte di salire, ciò che conta non è non cadere, ma non rimanere a terra”. Ti consiglio queste due cose: non rimanere mai a terra, alzati subito, che qualcuno ti aiuti ad alzarti. Prima cosa. Seconda cosa: non passare la tua vita seduto sul divano! Vivi la vita, costruisci la vita, fai, vai avanti! Vai sempre avanti nel cammino. Impegnati. E avrai una felicità straordinaria, te lo assicuro. Che Dio ti benedica. Prego per te, tu fallo per me.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione