Dona Adesso
Palace of Propaganda Fide - Francesco Borromini

WIKIMEDIA COMMONS

Vescovi in missione riuniti a Roma

Dal 5 al 17 settembre, un Seminario di Studio per 94 vescovi promosso dalla Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli

Sono 94 i vescovi nominati negli ultimi due anni nelle circoscrizioni ecclesiastiche dipendenti dalla  Congregazione per l’Evangwlizzazione dei Popoli, che parteciperanno dal 5 al 17 settembre al Seminario di Studio promosso per loro dal Dicastero.

Quarantadue i vescovi dell’Africa, provenienti da 19 nazioni; dall’Asia arrivano a Roma 36 vescovi, di 9 nazioni; 12 vescovi vengono da 9 nazioni dell’America; infine 4 vescovi dell’Oceania, di 2 nazioni.

Il Seminario di Studio, iniziato nel 1994, vuole offrire a tutti i Presuli nominati di recente alla guida di territori di missione, un periodo di tempo, agli inizi del loro incarico, per riflettere, approfondire la vita e il ministero Episcopale, dialogare e pregare.

Per questo come relatori sono stati invitati autorevoli personalità del mondo ecclesiale. L’orario di massima prevede ogni giorno tre relazioni, seguite da dibattito, e i lavori di gruppo.

Domani, domenica 4 settembre, i partecipanti arriveranno al Pontificio Collegio San Paolo apostolo, sede del Seminario. La prima giornata si terrà invece lunedì 5 settembre e sarà aperta dalla Concelebrazione Eucaristica presieduta dal card. Fernando Filoni, prefetto del Dicastero Missionario.

Seguirà la relazione “Il Vescovo come Servo del Vangelo”, di mons. Savio Hon Tai Fai, segretario della Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli. Nel pomeriggio il card. Robert Sarah terrà una relazione su “L’attualità della Missione ad gentes nella realtà del mondo”.

Martedì 6, mons. Protase Rugambwa, segretario aggiunto della Congregazione e presidente delle Pontificie Opere Missionarie (POM), illustrerà struttura, competenze e attività delle POM.

Il programma del Seminario prevede poi gli interventi dei Cardinali: Kurt Koch (Dialogo ecumenico nei territori di missione), Angelo Amato (Spiritualità del Vescovo), Peter Turkson (Dottrina sociale della Chiesa ed evangelizzazione), Lorenzo Baldisseri (Sinodo dei Vescovi e comunione episcopale), Marc Ouellet (Il Papa e i Vescovi: comunione e missione), Beniamino Stella (Paternità nei confronti dei presbiteri e formazione del clero), George Pell (Servizio amministrativo del Vescovo).

Inoltre prenderanno la parola gli arcivescovi e vescovi: Paul Richard Gallagher (La Santa Sede e i rapporti con gli stati), Juan I. Arrieta (Programmi pastorali e strutture diocesane di collaborazione/Motu proprio Mitis iudex Dominus Jesus),Vincenzo Paglia (Formazione dei laici), Angelo V. Zani (Iniziative educative), José Rodriguez Carballo (Cura della vita consacrata), Charles Jude Scicluna (Celibato del clero ed ecclesiastici accusati di abuso sessuale), Luis Francisco Ladaria (Esercizio del munus docendi), Artur Roche (Liturgia e santificazione della Chiesa), Miguel Ayuso Guixot (Dialogo interreligioso nei territori di missione).

Sono previste anche le relazioni di p. Joseph Koonamparampil e del prof. Frank Elias (Vademecum per i Vescovi), mons. Giampietro Dal Toso (Il servizio della carità), p. Hans Zollner (Protezione dei minori e degli adulti vulnerabili), mons. Giampaolo Montini (Amministrazione della giustizia), p. Peter Gonsalves (Uso dei mezzi di comunicazione nell’evangelizzazione).

Venerdì 9 avrà luogo l’udienza del Santo Padre e domenica 11 settembre i presuli si recheranno in pellegrinaggio ad Assisi. Il Seminario si concluderà sabato 17 settembre, con la Concelebrazione Eucaristica sulla tomba dell’Apostolo Pietro.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione