Dona Adesso

Foto: Tomas Castelazo - Commons Wikimedia

In Messico, una Messa per i migranti defunti

La celebrazione alla Casa del Migrante di Nuevo Laredo alla frontiera con gli Usa

Una Messa di suffragio è stata celebrata per le anime dei migranti deceduti nel tentativo di attraversare la frontiera tra Messico e Stati Uniti. La celebrazione eucaristica è stata presieduta presso la Casa del Migrante a Nuevo Laredo dal vescovo della diocesi, monsignor Enrique Sanchez Martinez, che, nell’omelia, ha rammentato le difficili condizioni dei migranti.

“Sono vittime facili dell’insicurezza che regna nel nostro paese – ha detto il presule -. Abbiamo chiesto alle autorità di riformulare programmi di protezione per evitare questi abusi”. Mons. Sanchez ha chiesto una preghiera “per tutti i migranti anonimi, quelli morti che non sono mai stati identificati, e sono tanti…”.

Nel solo 2016, la Casa del Migrante ha offerto ospitalità, cibo, abiti e la possibilità di contattare i familiari ad oltre 7000 migranti provenienti per il 60% dal Messico ma anche da Honruras, El Salvador e Nicaragua.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione