Dona Adesso

Usa: nasce il “Dialogo Nazionale Cattolico-Musulmano”

L’arcivescovo Blase J. Cupich di Chicago il primo co-presidente cattolico del nuovo forum di incontri interreligiosi

Sarà l’arcivescovo Blase J. Cupich di Chicago il primo co-presidente cattolico di nuovo forum di incontri interreligiosi denominato “Dialogo Nazionale Cattolico-Musulmano”, promosso dalla Commissione per gli affari ecumenici e interreligiosi della Conferenza episcoaple statunitense (USCCB).

La Commissione – informa Fides – sponsorizza sessioni di dialogo cattolico-musulmano a livello regionale da oltre due decenni. Mons. Mitchell T. Rozanski di Springfield, Massachusetts, presidente della Commissione, ha detto che “ora è il momento giusto per iniziare un dialogo a livello nazionale”.

“Mentre cresce la paura dell’Islam nella società, la Chiesa cattolica deve contribuire a orientare il dialogo e la buona volontà”, ha detto il Vescovo Rozanski. “I nostri dialoghi hanno avuto come obiettivi di una maggiore comprensione, stima reciproca e la collaborazione tra musulmani e cattolici. I membri hanno stabilito legami duraturi di amicizia e un profondo senso di fiducia. Sono grato a Mons. Cupich per aver accettato di rappresentare la nostra conferenza”, ha proseguito .

Le attuali sessioni di dialogo cattolico-musulmano si svolgono a livello regionale in aree come il Mid-Atlantic (in collaborazione con il Circolo islamico del Nord America), Midwest (in collaborazione con l’Islamic Society of North America) e West Coast (collaborazione con il Islamic Shura Council della California meridionale e l’Islamic Educational Centre di Orange County). Ogni incontro è co-presieduto da un vescovo e da un leader musulmano. Questi dialoghi continueranno in coordinamento con il nuovo dialogo nazionale.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione