Dona Adesso

Callista Gingrich / Wikimedia Commons - Callista Gingrich, CC BY-SA 2.0

USA: Callista L. Gingrich è la nuova ambasciatrice presso la Santa Sede

Il Senato di Washington ha confermato ieri la scelta di Donald Trump

Callista L. Gingrich, di McLean, nella contea di Fairfax (Stato della Virginia), è la nuova ambasciatrice degli Stati Uniti d’America presso la Santa Sede. La nomina da parte del presidente Donald Trump, avvenuta a maggio, è stata confermata ieri, lunedì 16 ottobre 2017, dal Senato americano. Lo ha reso noto ieri la stessa ambasciata USA presso la Santa Sede in un comunicato stampa.

Callista L. Gingrich (nata Bisek) è la moglie dell’ex “speaker” o presidente della Camera dei rappresentanti degli USA, Newt Gingrich, ed inoltre ex presidente e amministratore delegato (CEO) di “Gingrich Productions”, una società di produzioni e servizi multimediali con sede ad Arlington, nell’area metropolitana di Washington.

La Gingrich, classe 1966, è inoltre autrice di “Ellis the Elephant”, una serie di racconti per bambini sulla storia americana, e coautrice di “Rediscovering God in America” (Riscoprire Dio in America).

L’ambasciatrice designata è molto musicale. Ha cantato per circa vent’anni nel coro della basilica del santuario nazionale dell’Immacolata Concezione a Washington DC e suona inoltre il corno (detto anche “corno francese”). (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione