Dona Adesso

Unitalsi: oltre 700 pellegrini a Lourdes nel nome di Madre Teresa

La partenza oggi in occasione del XIII anniversario della beatificazione della Santa avvenuta il 19 ottobre 2003

“Quanto meno abbiamo, più diamo. Sembra assurdo, però questa è la logica dell’amore” è lo slogan delPellegrinaggio della sezione Romana Laziale dell’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) che si terrà a Lourdes a partire da oggi fino al 24 ottobre.

Questa frase, tra le più celebri pronunciate da Madre Teresa di Calcutta canonizzata lo scorso 4 settembre, è stata scelta come simbolo e slogan per il pellegrinaggio della sezione Romana Laziale che chiude la stagione dei pellegrinaggi unitalsiani nella cittadina di Santa Bernadette.

La data della partenza del pellegrinaggio è stata scelta anche perché oggi ricorre il XIII anniversario della beatificazione di Madre Teresa avvenuta nel 2003. È prevista la presenza di 700 pellegrini che arriveranno a Lourdes in treno, con partenza questa mattina dalla Stazione Ostiense, e in aereo, con partenza domani alle 9.00 dall’aeroporto di Fiumicino.

“Come ogni anno – dichiara Preziosa Terrinoni, presidente della sezione Romana-Laziale dell’Unitalsi – la nostra sezione chiude la stagione unitalsiana dei pellegrinaggi a Lourdes e questo appuntamento è senza dubbio uno dei più attesi da tutte le sottosezioni del Lazio che partecipano sempre con grande felicità, spirito di servizio e attenzione al prossimo”.

“Si tratta – aggiunge don Gianni Toni, assistente ecclesiastico – dell’ultimo pellegrinaggio Unitalsi prima della chiusura del Giubileo. Portiamo a Lourdes l’insegnamento che abbiamo tratto da questo Anno Santo: che la Misericordia deve guidare ogni azione della nostra vita”.

“Questo pellegrinaggio – dichiara Emanuele Trancalini, presidente della sottosezione di Roma dell’Unitalsi – è un appuntamento che accogliamo ogni anno con grande gioia, perchè permette a tantissime persone, anche malate e con disabilità, di vivere un’esperienza forte di solidarietà e condivisione. Quest’anno abbiamo scelto di farci guidare da una frase di Madre Teresa, una santa che deve essere d’esempio per ogni volontario unitalsiano”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione