Dona Adesso

© Unitalsi - Il Card. Comastri nella Casa Bernadette

Unitalsi: il card. Comastri e il ministro Lorenzin nella Casa Bernadette

Nella sede romana dell’associazione, ieri sera, la Messa del porporato per i volontari impegnati per il Giubileo o per la casa accoglienza del Progetto Bambini

Ieri sera presso Casa Bernadette, la sede dell’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali) di Roma, il card. Angelo Comastri, arciprete della Basilica papale di San Pietro in Vaticano, ha presieduto la Santa Messa per i volontari dell’Unitalsi impegnati per il Giubileo. Era presente anche il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

Per tale occasione il porporato e il ministro hanno incontrato anche i volontari di Roma impegnati nella casa di accoglienza del Progetto Bambini per le famiglie che hanno dovuto ricoverare i propri figli all’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù” e nel numero verde nazionale Unitalsi. Erano presenti Preziosa Terrinoni, presidente della sezione Romana Laziale dell’Unitalsi, ed Emanuele Trancalini, presidente della sottosezione di Roma.

“È stata – ha dichiarato Emanuele Trancalini, presidente dell’Unitalsi di Roma e responsabile nazionale del Progetto Bambini – una giornata davvero storica per la nostra sottosezione, per il Progetto Bambini e per Casa Bernadette. Fu proprio il cardinale Comastri nel 2008 a inaugurare la struttura ed è stato un vero piacere e onore poterlo avere ancora con noi. Lo stesso vale per il Ministro che ci ha fatto la bellissima sorpresa di passare a trovarci. Entrambi hanno voluto anche conoscere le famiglie che sono nostre ospiti, regalando loro un momento indimenticabile. È stata una condivisione di grandi emozioni”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione