Dona Adesso

Una Messa a Roma per i cristiani perseguitati in Iraq

La celebrazione avverrà alle ore 20 presso la chiesa di San Gregorio Nazianzeno e sarà presieduta da mons. Iannone, vescovo ausiliare di Roma

Questa sera, alle ore 20, presso la chiesa di San Gregorio Nazianzeno (Vicolo Valdina) a Roma, si terrà, su iniziativa di Pier Ferdinando Casini e Paola Binetti in rappresentanza di Senato della Repubblica e Camera dei Deputati, una Santa Messa in segno di solidarietà nei confronti dei cristiani di Mosul, vittime di sistematiche persecuzioni da parte dei jihadisti del Califfato dell’Isis e costretti a scegliere tra pagare la jyzia (la tassa), convertirsi o morire. Alla Santa Messa, che verrà celebrata dal Vescovo ausiliare di Roma, monsignor Filippo Iannone, parteciperanno parlamentari, autorità e una delegazione della Regione autonoma del Kurdistan.

Dell’iniziativa ha parlato padre Mtanoius Haddad, procuratore della Chiesa cattolica greco-melchita presso la Santa Sede, alla Radio vaticana: “Ci dà un po’ di coraggio morale, anche pregare fa miracoli!”. Padre Haddad chiede però che avvenga “anche un altro aiuto per sostenere la vita dei cristiani” nei territori oggetto del dominio dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione