Dona Adesso

Foto: Youreporter1

Udienza Giubilare: saluto del Papa alla Protezione Civile, assente per il terremoto

Francesco ha omaggiato anche i ragazzi dell’Azione Cattolica, incontratisi a Roma, e i partecipanti al Giubileo dell’Università

A conclusione dell’Udienza Giubilare, un saluto speciale è stato rivolto da papa Francesco ai membri del Servizio Nazionale della Protezione Civile, in questi giorni impegnati nei soccorsi ad Amatrice e dintorni.

I rappresentanti della Protezione Civile avrebbero dovuto essere presenti stamattina in piazza San Pietro ma hanno dovuto annullare la partecipazione “per continuare la preziosa opera di soccorso e assistenza alle popolazioni colpite dal terremoto il 24 agosto scorso”. Il Santo Padre li ha ringraziati “per la dedizione e il generoso aiuto offerto in questi giorni”.

Un saluto è stato rivolto dal Pontefice anche ai ragazzi dell’Azione Cattolica riuniti a Roma per il Festival dei ragazzi: “Vi incoraggio a proseguire nel cammino intrapreso coltivando sempre i valori dell’amore alla famiglia e del rispetto per il creato, la nostra casa comune”, ha detto loro.

Il Papa ha infine salutato i partecipanti al Giubileo delle Università e dei Centri di ricerca, auspicando che “l’insegnamento sia ricco di valori, per formare persone che sappiano far fruttificare i talenti che Dio ha loro affidato”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione