Dona Adesso

Ariccia, Esercizi spirituali / © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Tweet del Papa: ascoltare Dio nel silenzio della preghiera

Nel messaggio Twitter di oggi il Papa ricorda il valore del silenzio

Per “imparare ad ascoltare la voce di Dio” serve il “silenzio della preghiera”. Lo sottolinea papa Francesco nel tweet postato oggi, martedì 3 ottobre 2017, sul suo account @Pontifex_it“Solo nel silenzio della preghiera si può imparare ad ascoltare la voce di Dio”, queste le parole esatte del romano Pontefice.

Non è la prima volta che Jorge Bergoglio ricorda il ruolo e valore fondamentale del silenzio. “Perché gli uomini del nostro tempo, spesso sommersi dal rumore, riscoprano il valore del silenzio e sappiano ascoltare la voce di Dio e dei fratelli”, questa era l’intenzione di preghiera generale lanciata nel settembre 2013.

Alla conclusione dell’udienza generale del 19 marzo 2014, papa Francesco aveva esortato i malati ad imparare dall’esempio di san Giuseppe. “Imparate a portare la croce con l’atteggiamento del silenzio e dell’orazione del padre putativo di Gesù”, aveva detto.

Più recentemente, il 27 settembre 2016, durante la consueta Messa mattutina a Santa Marta, Francesco aveva invitato i presenti a mettersi a pregare quando si è “senza speranza, diffidente, senza voglia di vivere, senza vedere la fine del tunnel, con tante agitazioni nel cuore e anche nelle idee”.

In questi momenti di “desolazione spirituale”, aveva raccomandato papa Francesco, è opportuno “parlare il meno possibile”, evitando “discorsi che alla fine non aiutano”, anzi “fanno del male”, ed aiutarsi “con il silenzio, la vicinanza, le carezze la sua preghiera davanti al Padre”. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione