Dona Adesso

@ Servizio Fotografico - L'Osservatore Romano

Terremoto. Galantino: “Il Papa informato costantemente, invita all’intervento”

I vescovi italiani preoccupati per la situazione drammatica in Centro Italia e per il disagio psicologico della gente: “Come Chiesa facciamo tutto il possibile”

Papa Francesco “è informato costantemente” della situazione in Centro Italia, già colpita dall’emergenza neve e messa in ginocchio dalle nuove scosse di ieri. Lo rivela il segretario generale della CEI, monsignor Nunzio Galantino, a margine della presentazione, oggi a Roma, del progetto di ricerca “Educarsi alla Bellezza”. 
“So che lui stesso ogni tanto chiama qualcuno dei vescovi, qualcuna delle realtà…”, ha detto il presule, “il Papa è informatissimo su questo. Non solo invita alla preghiera, ma sta stimolando noi, come Conferenza Episcopale, a fare tutto quello che è possibile per far sentire la vicinanza della Chiesa a queste realtà”.
“La situazione è veramente drammatica ma è drammatica perché è estesa, è esteso il teatro di questa realtà”, ha affermato Galantino, spiegando che “proprio il sommarsi di terremoto e neve, la situazione metereologica, ha complicato terribilmente tutto”. “Da parte della gente c’è questo fatto fondamentale del disagio psicologico”, ha aggiunto, “questo è quello che tutti i vescovi hanno confermato, tutti”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione