Dona Adesso

Spadaro: “Papa Francesco? Non è un pacifista…”

Intervenendo al Meeting di Rimini, il direttore della Civiltà Cattolica ha illustrato l’approccio di Bergoglio alla diplomazia internazionale, in cui la misericordia rompe ogni convenzione e spariglia le carte ai fautori dello “scontro di civiltà”

La “strategia dei ponti” di Papa Bergoglio

Francesco al ‘Corriere della Sera’ alla vigilia dell’incontro con Kirill: no a guerre nel mondo, speranza per Russia e Cina, incoraggiamento a Europa, apprezzamento per Napolitano e Emma Bonino

Santa Sede e Ungheria: 25 anni di amicizia

Mons. Gallagher interviene al Convegno dell’Ambasciata ungherese presso la Santa Sede e dell’Accademia d’Ungheria in Roma, per il 95° dell’istituzione della Nunziatura apostolica di Budapest e del 25° anniversario della sua riapertura

Il Papa pensa ad un viaggio a Cuba

La tappa potrebbe svolgersi durante il viaggio di settembre negli Usa. Padre Lombardi però precisa: “Contatti con autorità ancora ad uno stadio troppo iniziale”

Bergoglio dice “genocidio”. E la Turchia si infuria

Dure reazioni da Ankara per le parole del Papa nella Messa per i 100 anni dello sterminio armeno: convocato il nunzio e richiamato l’ambasciatore presso la Santa Sede

Tra Usa e Cuba la cultura dell’incontro di papa Francesco

Nel 1962 i due stati rischiarono di far scoppiare la terza guerra mondiale. Adesso possono invece rappresentare un esempio di come si possono superare i contrasti. In America Latina e in tutto il mondo

Papa Francesco è arrivato in Albania

L’aereo è atterrato alle 9 a Tirana. Durante il volo, il telegramma al presidente Napolitano; alle 9.30 l’incontro con le Autorità e il colloquio privato con il presidente Nishani

Quel ponte gettato tra Santa Sede e Pechino

Un esperto di Cina analizza le “aperture” di Francesco al Paese asiatico, la continuità con la lettera al popolo cinese di Benedetto XVI e la situazione dei cristiani in Cina

Egitto-Russia: quali scenari all’orizzonte?

La cooperazione in campo energetico, alimentare e turistico fa presagire la creazione di una zona di libero scambio che rafforzerebbe il rapporto tra i due Paesi e determinerebbe uno stravolgimento degli equilibri geopolitici

Egitto-Russia: quali scenari all’orizzonte?

La cooperazione in campo energetico, alimentare e turistico fa presagire la creazione di una zona di libero scambio che rafforzerebbe il rapporto tra i due Paesi e determinerebbe uno stravolgimento degli equilibri geopolitici

Papa Francesco e Putin uniti per la pace in Siria

Durante il loro incontro in Vaticano, il Pontefice e il presidente russo si sono soffermati sull’urgenza di una soluzione diplomatica nel paese mediorientale e sulla situazione critica dei cristiani in alcune parti del mondo

Putin e Francesco

La visita del Presidente della Russia al Papa chiude un’epoca, e ne apre un’altra

Guerra e pace nel terzo millennio

Domani un convegno al Seraphicum, con lo scrittore statunitense George Kassabgi e Claudio Mario Betti, esperto di mediazione della Comunità di Sant’Egidio

“Le Pape Benoît XVI au Bénin”

Il libro verrà presentato lunedì pomeriggio presso la Lateranense assieme al volume “Le Bénin et le Saint-Siège”

La Santa Sede mantiene relazioni diplomatiche con 178 Stati

CITTA’ DEL VATICANO, lunedì, 11 gennaio 2010 (ZENIT.org).- Attualmente sono 178 gli Stati che intrattengono relazioni diplomatiche piene con la Santa Sede. E’ quanto si legge in un comunicato diramato questo lunedì dalla Sala Stampa della Santa Sede.

A questi vanno aggiunti l’Unione Europea ed il Sovrano Militare Ordine di Malta e una Missione a carattere speciale: l’Ufficio dell’Organizzazione per la Liberazione della Palestina (OLP).