Dona Adesso

Sud Sudan / Pixabay CC0 - GDJ, Public Domain

Sud Sudan: presentazione di un “progetto del Papa”

Per un aiuto concreto alla popolazione

Un progetto sull’aiuto di papa Francesco alla popolazione del Sud Sudan verrà presentato mercoledì 21 giugno 2017, alle ore 11.30, presso la Sala Stampa vaticana dal cardinale Peter Kodwo Appiah Turkson, prefetto del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale. Lo ha annunciato oggi, lunedì 19 giugno, la stessa Sala Stampa della Santa Sede.

Il porporato ghanese sarà accompagnato da sr. Laura Gemignani, missionaria comboniana italiana presso l’Ospedale Nzara in Sud-Sudan, inoltre da Michel Roy, segretario generale di Caritas Internationalis, e infine da sr. Yudith Pereira-Rico, R.J.M., direttrice generale aggiunta di “Solidarity with South Sudan”.

Come risaputo, è il desiderio di papa Francesco di recarsi assieme all’arcivescovo di Canterbury, Justin Welby, nel Paese africano, che ha raggiunto la sua indipendenza dal Sudan il 9 luglio del 2011, ma a causa dell’instabilità e della mancanza di sicurezza il viaggio per ora non si fa, come annunciato dal direttore della Sala Stampa vaticana, Greg Burke, il 30 maggio scorso.

Al termine dell’Udienza generale del 22 febbraio scorso, il Papa aveva lanciato un appello per le popolazioni del Sudan del Sud, colpite da una grande carestia, conseguenza non solo dalla siccità ma anche dalla guerra e la violenza.

“In questo momento è più che mai necessario l’impegno di tutti a non fermarsi solo a dichiarazioni, ma a rendere concreti gli aiuti alimentari e a permettere che possano giungere alle popolazioni sofferenti. Il Signore sostenga questi nostri fratelli e quanti operano per aiutarli”, aveva dichiarato Francesco. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione