Dona Adesso

Storia di un collaboratore ed amico personale di Giovanni Paolo II

Don Tadeusz Styczeń, successore di Wojtyła alla cattedra di Teologia morale a Lublino

di don Mariusz Frukacz

VARSAVIA, venerdì, 4 febbraio 2011 (ZENIT.-org).- “Testimoni del Grande Papa” è il titolo del libro del Cardinale Stanislaw Nagy, stampato per la collana Biblioteca del settimanale cattolico ‘Niedziela’. Il libro non è solo la testimonianza su Giovanni Paolo II, ma anche una testimonianza eccezionale su don Tadeusz Styczeń, noto filosofo e studioso di etica che ha accompagnato Giovanni Paolo II per tanti anni, collaborando anche a lungo con la Pontificia Università Lateranense di Roma.

La prima parte del libro, intitolata “Testimonianza di un grande testimone”, include una testimonianza del Cardinale Stanislaw Nagy, di mons. Ireneusz Skubiś, caporedattore di “Niedziela”, e di don Andrzej Szostek sulla vita e l’opera scientifica di don Tadeusz Styczeń (1931-2010).

“Partendo dall’amicizia che mi legava a don Styczeń ho voluto pubblicare il mio libro per parlare del ruolo svolto da don Tadeusz Styczeń durante il pontificato di Giovanni Paolo II”, scrive il Cardinale Nagy.

Il porporato lamenta la perdita di un sacerdote come don Styczeń, che sfortunatamente “non può condividere con noi l’enormità della ricchezza della sua testimoninaza che è il risultato  di una vita spesa vicino al Cardinale Wojtyła e poi Papa Giovanni Paolo II”.

La seconda parte, intitolata “Testimonianza di secondo piano. Un grande pontificato visto da lontano”, contiene saggi e testimonianze del Cardinale Nagy sulla vita e le attività di Giovanni Paolo II, pubblicati nel settimanale “Niedziela” negli anni 1993-2010.

Il Cardinale Nagy  ha accompagnato Giovanni Paolo II nei suoi scritti in varie fasi della sua vita, così come nell’insegnamento. Nel testo descrive anche le visite pastorali del Papa polacco. Il libro conclude con un capitolo sull’inizio del pontificato di Benedetto XVI, che l’autore descrive come “un degno successore di Giovanni Paolo II”.

 La pubblicazione è arricchita dalle fotografie tratte dagli archivi del Cardinale Stanislaw Nagy, dall’archivio della Provincia polacca della Congregazione del Sacro Cuore di Gesù e dall’archivio della famiglia di don Tadeusz  Styczeń.

Il Cardinale Stanislaw  Nagy è nato nel 1921 a Bieruń in Alta Slesia. Si è unito alla Congregazione del Sacro Cuore di Gesù nel 1937 ed è stato ordinato sacerdote l’8 luglio 1945, a Cracovia, dal Vescovo Stanislaw Rospond. Ha partecipato ai Sinodi dei Vescovi del 1985 e del 1991 e Giovanni Paolo II lo ha nominato membro della Commissione Teologica Internazionale.

Per 50 anni ha insegnato Teologia fondamentale presso il Seminario Missionario del Sacro Cuore a Stadniki e per molti anni a Tarnów; per 35 anni ha anche insegnato presso l’Università Cattolica di Lublino, e per oltre 20 anni presso la Pontificia Facoltà di Teologia a Wroclaw. E’ stato anche docente presso la Pontificia Accademia di Teologia a Cracovia (ora Pontificia Università di Giovanni Paolo II) ed è stato promosso Cardinale da Giovanni Paolo II nel 2003.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione