Dona Adesso

Photo by King's Church International on Unsplash

Squadra di cricket del Vaticano in Inghilterra per promuovere dialogo interreligioso e testimoniare la fede attraverso lo sport

Il quarto ‘Light of Faith’ tour del St Peter’s Club si svolge tra il 3 e il 15 luglio

Promuovere le relazioni interreligiosi attraverso lo sport è uno degli obiettivi principali della squadra di cricket del Vaticano, che parte martedì per la quarta trasferta nel Regno Unito. L’équipe, ufficialmente conosciuta come St Peter’s Cricket Club, è stata fondata nel 2013 ed è composta da giovani che stanno studiando per il sacerdozio a Roma. Opera sotto l’egida del Pontificio Consiglio della Cultura ed è nata per intensificare le relazioni ecumeniche ed interreligiose attraverso un comune amore per il cricket.

La squadra inizia il suo “Light of Faith” tour nel nord dell’Inghilterra, giocando una prima partita contro il prestigioso Stonyhurst College, fondato dai gesuiti alla fine del sedicesimo secolo.

Il 6 luglio, i giocatori arrivano a Londra dove si uniranno ai membri della squadra dell’Arcivescovo di Canterbury al famoso Lord’s Cricket Ground per giocare contro una squadra interreligiosa che comprende giocatori musulmani, sikh, indù, buddisti ed ebrei.

Altri appuntamenti molto attesi includono la partita contro una squadra di parlamentari, una contro il Commonwealth XI e un’altra contro il Royal Household Cricket Club al castello di Windsor, luogo del recente matrimonio tra il Principe Harry e l’americana Megan Markle.

L’8 luglio i giocatori visiteranno un centro per giovani detenuti, celebrando la Messa prima di giocare una partita. Oltre ai loro appuntamenti sportivi, la squadra Vaticana visiterà una moschea, un gurdwara sikh, un tempio indù e una sinagoga per rafforzare le relazioni interreligiose e sottolineare il ruolo essenziale della fede nella società contemporanea.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione