Dona Adesso
Maronite Cathedral in Aleppo

ACN

Siria e Libia: la speranza di papa Francesco

Al termine dell’Angelus, il Santo Padre ha espresso ottimismo per le recenti intese riguardanti i due paesi

A conclusione dell’Angelus di oggi, papa Francesco ha rivolto un pensiero all’“amata Siria”, esprimendo un “vivo apprezzamento per l’intesa appena raggiunta dalla Comunità internazionale”.

Il Santo Padre ha incoraggiato tutti i governi e le organizzazioni non governative a “proseguire con generoso slancio il cammino verso la cessazione delle violenze ed una soluzione negoziata che porti alla pace”.

“Speranza per il futuro” è stata manifestata dal Pontefice anche per la “vicina Libia”, per il “recente impegno assunto tra le Parti per un Governo di unità nazionale”.

In seguito, il Papa si è soffermato sulla situazione della Costa Rica e del Nicaragua, chiamati ad un “impegno di collaborazione” ed ha auspicato che “un rinnovato spirito di fraternità rafforzi ulteriormente il dialogo e la cooperazione reciproca, come anche tra tutti i Paesi della Regione”.

Una preghiera è stata infine rivolta da Francesco per le “care popolazioni dell’India, colpite recentemente da una grave alluvione”, con l’affidamento delle “anime dei defunti alla misericordia di Dio”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione