Dona Adesso
Synod of bishops on the family

PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Sinodo: riunione in Vaticano su revisione Regolamento. Scelti temi per prossima assise

Si è svolta il 18 e 19 aprile la prima riunione del XIV Consiglio Ordinario della Segreteria Generale del Sinodo, presieduta dal Papa

Si è svolta nei giorni 18 e 19 aprile la prima riunione del XIV Consiglio Ordinario della Segreteria Generale del Sinodo dei Vescovi, presieduta da Papa Francesco. I lavori – informa un comunicato vaticano – hanno avuto inizio con l’intervento del Segretario Generale, il cardinale Lorenzo Baldisseri, che nell’indirizzo di saluto ha ringraziato il Santo Padre per la sua presenza e per la recente pubblicazione dell’Esortazione Apostolica postsinodale Amoris Laetitia. Parole a cui si sono associati tutti i Membri del Consiglio, testimoniando l’ampia accoglienza ricevuta dal Documento da parte delle Chiese particolari di tutto il mondo.

Successivamente, sono stati presi in considerazione i risultati della consultazione promossa per individuare il tema della prossima Assemblea Generale Ordinaria presso i Dicasteri della Curia Romana, le Conferenze Episcopali, le Chiese orientali e l’Unione dei Superiori Generali.

Dopo un ampio dibattito, spiega la nota, sono state individuate alcune proposte di temi da sottoporre al Santo Padre per la sua valutazione. Infine, i Membri del Consiglio si sono confrontati sulla revisione dell’Ordo Synodi Episcoporum, ultimo punto all’ordine del giorno.

A questo riguardo mons. Fabio Fabene, sottosegretario del Sinodo dei Vescovi, ha tenuto una relazione sul Seminario di Studio appositamente organizzato dalla Segreteria Generale, a seguito del discorso pronunciato dal Papa il 17 ottobre 2015. I Membri del Consiglio hanno approfondito il tema suddividendosi in Circuli minores e hanno infine presentato in sessione plenaria una relazione sui lavori svolti.

Dalle relazioni dei Gruppi è emerso tra l’altro che la valorizzazione della sinodalità e della collegialità deve sempre coniugarsi con l’esercizio del ministero del Vescovo di Roma, in modo da congiungere fruttuosamente primato, collegialità e sinodalità. Concludendo i lavori, Papa Francesco ha ringraziato i Membri del Consiglio per i loro contributi e per lo spirito di comunione fraterna vissuto nel corso della riunione.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione