Dona Adesso
His Beatitude Mar Louis Raphael I Sako

Facebook - His Beatitude Mar Louis Raphael I Sako

Sinodo caldeo: si discute di esodo dei cristiani e beatificazione di martiri

L’assise si terrà dal 21 al 28 settembre ad Erbil, capoluogo del Kurdistan iracheno

Si terrà dal 21 al 28 settembre ad Erbil, capoluogo della Regione autonoma del Kurdistan iracheno, il Sinodo della Chiesa caldea. Al centro dei lavori, la beatificazione dei martiri caldei, gli interventi pastorali e caritativi a favore degli sfollati, il fenomeno dell’emigrazione dei cristiani e la scelta del nuovo Vescovo caldeo per la diocesi di San Pietro Apostolo a San Diego (Usa).

“Le beatificazioni di cui abbiamo iniziato a parlare – riferisce all’agenzia Fides il Patriarca caldeo Louis Raphael I Sako – sono quelle dei martiri del ‘Genocidio assiro caldeo’, avvenuto un secolo fa nei territori dell’attuale Turchia, tra i quali figurano anche tre vescovi. Ma ci sono da considerare anche i martiri più recenti, come il sacerdote Ragheed Aziz Ganni, suor Cecilia Moshi Hanna e l’arcivescovo Paulos Faraj Rahho, che guidava l’arcieparchia di Mosul. Ma parleremo anche di altre questioni, come del rinnnovamento liturgico e del futuro della Piana di Ninive”.

Giorno importante sarà il 25 settembre, quando si terrà una conferenza programmatica della Lega Caldea, organizzazione fondata nel luglio 2015 come strumento per custodire “i diritti sociali, politici e culturali” della comunità caldea. In un comunicato diffuso dal Patriarcato caldeo, e ripreso dall’agenzia Fides, si ribadisce che la Lega Caldea “è un organismo autonomo, non affiliato a nessun partito politico e a nessun gruppo finanziario”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione