Dona Adesso
Synod of bishops on the family

PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Sinodo 2018: si parlerà di giovani e discernimento vocazionale

Il tema scelto dal Papa si pone in continuità con le precedenti assemblee sulla famiglia e con l’esortazione apostolica “Amoris Laetitia”

I giovani, la fede e il discernimento vocazionale: sarà questo il tema della XV assemblea generale ordinaria del Sinodo dei Vescovi, in programma per l’ottobre 2018.

Tema e collocazione temporale del prossimo Sinodo sono stati decretati da papa Francesco dopo aver consultato, come è consuetudine, le Conferenze Episcopali, le Chiese Orientali Cattoliche sui iuris e l’Unione dei Superiori Generali, nonché aver ascoltato i suggerimenti dei Padri della scorsa Assemblea sinodale e il parere del XIV Consiglio Ordinario.

“Il tema, espressione della sollecitudine pastorale della Chiesa verso i giovani, è in continuità con quanto emerso dalle recenti Assemblee sinodali sulla famiglia e con i contenuti dell’Esortazione Apostolica post-sinodale Amoris Laetitia”, si legge in una nota della Sala Stampa Vaticana

Il prossimo Sinodo, dunque, “intende accompagnare i giovani nel loro cammino esistenziale verso la maturità affinché, attraverso un processo di discernimento, possano scoprire il loro progetto di vita e realizzarlo con gioia, aprendosi all’incontro con Dio e con gli uomini e partecipando attivamente all’edificazione della Chiesa e della società”, conclude il comunicato.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione