Dona Adesso

Udienza Generale (15/05/2019) - Foto © Servizio Fotografico - Vatican Media

“Siate coraggiosi e capaci di aprire il cuore a Dio e ai fratelli”

Saluto del Santo Padre ai fedeli di lingua italiana – Udienza Generale (15 maggio 2019)

Rivolgo un cordiale benvenuto ai fedeli di lingua italiana. Sono lieto di accogliere le Capitolari delle Figlie di Gesù; le Religiose del Collegio Missionario “Mater Ecclesiae” e le Suore di San Giuseppe di Annecy. Saluto i gruppi parrocchiali; i profughi provenienti dalla Libia, accolti a Mondo Migliore; la Delegazione di Save the Children Italia; l’Associazione Annibale Maria di Francia; i Centri di accoglienza straordinari Casilina 1 e 2, di Roma; la Delegazione del comune di Sacrofano; la Cooperativa Oltre l’arte, di Matera; il Gruppo polisportivo Fiamme Gialle; la Scuola Vailati di Crema e gli istituti scolastici, in particolare quelli di Acireale e di Castellamare di Stabia. Un pensiero particolare rivolgo ai giovani, agli anziani, agli ammalati e agli sposi novelli.

In questo mese di maggio dedicato alla Madonna, vi invito ad imitarla. Siate coraggiosi e capaci di aprire il cuore a Dio e ai fratelli, per poter essere strumenti della misericordia e della tenerezza di Dio.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione